Niente auto in piazza nei week end, Lupi rilancia l’idea della chiusura al traffico

Il consigliere comunale pentastellato, Jacopo Lupi, ha ribadito la linea “green” che l’Amministrazione Di Piero vorrà seguire per quanto riguarda la viabilità interna e il centro storico. Lupi, infatti, attraverso un comunicato stampa, ha fatto ben intendere che la chiusura al traffico di piazza Garibaldi nei fine settimana, già ipotizzata dall’assessore Attilio D’Andrea, è più di un’opzione.

“Crediamo fortemente che Sulmona deve andare nella direzione di diventare una Città sostenibile – spiega Lupi – e liberarsi dall’invasione di auto e moto e restituendo gli spazi alle persone e quindi anche al commercio e al turismo”.

Uno stop alle vetture all’interno del plateatico di piazza Maggiore, che però sarà solo il traguardo finale che chiuderà una serie di interventi volti alla fruibilità sostenibile del centro storico. Tra questi, ad esempio, vi rientra la nuova gestione del parcheggio coperto di Santa Chiara che, si spera, possa essere aperto h24, così da eliminare anche le vetture che assaltano l’anello interno, specie durante le serate del fine settimana.

“Questo sarà il seguito di tutta una serie di attività – Prosegue Lupi -, che stiamo facendo e che noi vorremo fare,  come il fare sinergia con il territorio e i commercianti, far riorganizzare il centro a urbanisti moderni ed evoluti, agevolare i parcheggi a ridosso di Piazza e centro storico come sta avvenendo con la nuova gestione del parcheggio di Santa Chiara, creare un piano commerciale ben definito, favorire al massimo le imprese di delivery (trasporti/consegne/traslochi) con mezzi elettrici e a impatto zero, rendere il trasporto urbano efficiente e funzionale oltre che favorire lo sharing comunale delle biciclette che sta per essere installato in centro. Oltre al fatto che l’avviso che abbiamo inserito per l’acquisto di bici elettriche è stato accolto molto bene dalla cittadinanza tant’è che i soldi non sono bastati per tutte le richieste e andremo a riaprire la graduatoria a breve, a dimostrazione di una volontà dei cittadini di abbandonare l’auto in favore di una mobilità diversa e sostenibile”.

“Offrendo un centro storico con servizi funzionanti e funzionali – conclude Lupi – si incentiva in realtà la scelta di andare in centro, da parte di cittadini e turisti, quindi si favorisce l’economia dei commercianti e quindi della città”.    

7 Commenti su "Niente auto in piazza nei week end, Lupi rilancia l’idea della chiusura al traffico"

  1. Bella idea….come no ,così in giro incontriamo solo i lupi…quelli veri

  2. sulmona bellissima | 20 Ottobre 2022 at 15:48 | Rispondi

    Immobilismo totale, assurdo. Speriamo per il bene di tutti si rendano conto e si torni al voto.

  3. L’idea è valida e perseguibile… se veramente si vuole.
    La sfida è il come realizzarla e non lasciarla lì … lettera morta fra le (tante) altre e a doppioni.
    Finora tanti discorsi e pochi fatti, le idee galoppano (e qui siamo bravi tutti indistintamente) discorso è più su come approntarla e come riempirla la scatola svuotata e darle vita… questa la sfida da dover vincere.

  4. Rispetto Attilio e JAcopo…..ma questa idea è sbagliatissima !
    Non estremizzate troppo le cose…..ok al green e ttuto quello che vi pare…..ma siamo in Abruzzo nel centro ITalia non ad Amsterdam…..la gente semplicemente diserterà le attività in piazza e quelle limitrofe!

    • Giusto LED…sarebbe bello se fosse realmente possibile ma purtroppo sappiamo che cosi non è…e la gente optera’per passeggiare al borgo, all’ oasi, a shop china, globo, brico. Utilizzare la mentalità di una grande città per una piccola cittadina può risultare un’arma a doppio taglio ben affilata in entrambi i lati.

  5. Piazza Maggiore libera dalle auto il sabato dopo il mercato e domenica. Ottima cosa. Chi si lamenta per le attività commerciali dovrebbe anche indicare quali sono aperte il sabato sera e la domenica oltre bar e ristoranti (farmacia a parte). Se poi la vogliamo dire tutta i commercianti che si lamentano sempre il sabato sera e la domenica (anche per il corso) stanno chiusi e certo che poi qualcuno si reca nei centri commerciali. Ma cari commercianti volere smettere di considerare il centro storico (Corso Ovidio in testa) come un vostro stand personale

  6. Piazza Garibaldi (già Piazza Maggiore) una delle più belle e grandi piazze d’Italia invasa dalle auto…. Liberatela…. Datela al turismo…. Ai bambini…. Alle famiglie…. Agli eventi a cielo aperto… Non come parcheggio per i passeggiatori del corso del sabato sera e domenica…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*