Niente tregua del lunedì: la curva continua a salire

Si conferma il trend in crescita dei contagi anche in questo avvio di settimana, con il bollettino che riporta 27 nuovi casi in Centro Abruzzo, dato più alto di inizio settimana dal 7 febbraio scorso. Quasi tutti i casi, tranne quattro, sono emersi infatti ieri (giornata senza sedute di tamponi da parte della Asl), a seguito di test antigenici eseguiti perlopiù nelle farmacie.

Oltre la metà, anche oggi, sono residenti a Sulmona (14), seguita da Castel di Sangro con 4 positivi. E ancora 2 Vittorito e Scontrone e 1 ciascuno a Bugnara, Pratola Peligna, Raiano, Roccaraso e Scanno.

Il totale dei positivi sale a 1198, salvo le negativizzazioni che oggi sono ancora da aggiornare.

L’auspicio è che la primavera e il caldo, si spera in arrivo, riescano a frenare questa quinta ondata che arriva a cavallo di una stagione che è stata pesante per la diffusione del virus, avendo fatto registrare negli ultimi tre mesi oltre il 60% dei contagi complessivi dall’inizio della pandemia.

L’effetto combinato della vaccinazione e la minor virulenza del virus, tuttavia, hanno di fatto trasformato il Covid quasi in una endemia, con conseguenze cioè molto meno gravi di quanto era fino allo scorso anno sul decorso dell’infezione.

Commenta per primo! "Niente tregua del lunedì: la curva continua a salire"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*