Parità di trattamento e indennità Covid per i somministrati presso la Asl1. Esulta UILTemp

Indennità Covid e riconoscimento in busta paga dei minuti aggiuntivi di vestizione e svestizione. La UILTemp Abruzzo esulta per i traguardi raggiunti dopo diversi mesi di battaglie sindacali. Il traguardo è stato raggiunto oggi, in un tavolo convocato dal Prefetto dell’Aquila per definire la situazione che interessa centinaia di somministrati e somministrate in forza presso la ASL1 Avezzano Sulmona L’Aquila.

In merito al tempo vestizione e svestizione (garantito con sentenza del febbraio 2011 n. 8562177 e da norma CCNL sanità), a seguito di alcuni adempimenti in fase di elaborazione viene confermato il riconoscimento in busta paga dei minuti aggiuntivi per somministrati e somministrate nei ruoli sanitari che ne usufruiranno, così come relativamente al riconoscimento dei buoni pasto, quando spettanti. L’indennità Covid, invece, entro dicembre sarà erogata alla Orienta che successivamente corrisponderà le somme a tutti gli aventi diritto.

“Abbiamo portato all’attenzione del tavolo, che ha visto la presenza del Segretario UILTemp Abruzzo Maurizio Sacchetta, del Capo di Gabinetto Sergio Di Iorio, di Patrizia Zaccaria per l’Agenzia Orienta, della Dott.ssa Parlatore per l’ASL1 e della Dott.ssa Peluso per la Regione Abruzzo, sezione Sanità, alcune questioni che riteniamo fondamentali come: parità di trattamento, liquidazione della indennità Covid spettante agli operatori ed operatrici sanitari, garanzia di tutela delle professionalità acquisite negli anni”.

“La UILTemp Abruzzo – prosegue l’organizzazione sindacale -, rileva una totale apertura di tutti gli attori coinvolti nella gestione dei lavoratori e delle lavoratrici in somministrazione e ritiene che l’incontro abbia chiarito quegli aspetti fin ora non ancora definiti e che avevano portato ad uno stato di agitazione che ora sospendiamo. Riteniamo opportuno sottolineare quanto la ASL1 nella persona della dott.ssa Parlatore e la Regione nella persona della dott.ssa Peluso abbiano promesso un totale impegno nel raggiungimento della stabilizzazione tanto attesa da parte degli operatori ed operatrici della ASL oggi precari che il sindacato auspica e sollecita da tempo”.

Commenta per primo! "Parità di trattamento e indennità Covid per i somministrati presso la Asl1. Esulta UILTemp"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*