Pd contro Zavarella: “Candidatura senza pudore”

La campagna elettorale è appena iniziata, stanno uscendo i primissimi nomi per la corsa a Palazzo San Francesco e non mancano le polemiche. Ad alzare il polverone è il circolo del Partito Democratico di Sulmona, che punta il dito contro la candidatura di Salvatore Zavarella, già assessore nell’amministrazione Casini, oltre che candidato per la lista “Fare Sulmona” di Andrea Gerosolimo.

“È corretto che un dipendente SACA – scrive il Pd- , già discusso assessore di una delle tante giunte Casini e che continua a citare in giudizio la Società pubblica in cui presta la propria attività lavorativa per ottenere un avanzamento di carriera cui non ha diritto (come ampiamente dimostrato già in passato), si candidi al ruolo di amministratore del Comune socio di detta società? Ed è lecito dubitare dell’ opportunità della sua candidatura in quanto, se venisse eletto, sarebbe in evidente conflitto d’interesse con l’Ente socio a causa della controversia giudiziaria instaurata? Ed ancora, nonostante la delibera di avanzamento di livello fosse stata ritirata in seguito poiché evidentemente illegittima, è possibile che l’aspirante consigliere abbia continuato a percepire il trattamento economico di livello superiore non dovuto?”

“Ci riferiamo ovviamente all’assessore Zavarella – prosegue la nota – capolista nelle fila del candidato sindaco Gerosolimo, il quale, colto ancora una volta nel tentativo di mettere le mani nel sacco dei denari pubblici di una partecipata della Valle Peligna , non avverte neanche l’elementare pudore di darsi una apparente presentabilita’ sotto il profilo di quell’etica pubblica che rappresenta il minimo sindacale per ogni amministratore.In attesa di delucidazioni dei vertici aziendali sull’uso del denaro pubblico nella vertenza “Zavarella”, nomine di legali, retribuzioni, ecc, noi continuiamo a vigilare sulle condotte inaccettabili portate avanti dall’ex assessore e dai suoi fedelissimi, artefici del collasso delle società partecipate e dell’intero tessuto socio economico del territorio e che, ciononostante, hanno il coraggio di ambire ai voti dei cittadini”.

15 Commenti su "Pd contro Zavarella: “Candidatura senza pudore”"

  1. Mariotti gianni | 27 Agosto 2021 at 19:29 | Rispondi

    Vorremmo sapere quali sono le condotte?????ricordo che proprio in queste settimane sono arrivati incarichi dal consorzio acquedottistico……quindi anche loro del pd sono incompatibili??????

    • Quando trovi in qualcuno del PD una situazione di simile inopportunità ripassa, nel frattempo non farneticare

      • Mariotti gianni | 27 Agosto 2021 at 20:23 | Rispondi

        Ti aspettavo …..il paladino del PD ….guarda tra i candidati una fatturina da 5700 del consorzio ….. ora chiama e fatti dire cosa rispondere ….. ciaone …..

        • Mammame’

        • Studia la differenza tra il professionista e il dipendente. Se non è troppo x te. Diversamente possiamo fornirti i nomi di cugini, soci, sorelle di soci, colleghi di studi, che in questi anni hanno vissuto di incarichi di Cogesa, saca e consorzio e che hanno vinto concorsi poi bloccati.

  2. Il PD come al solito sa’ solo criticare ed attaccare, mai letto qualcosa di propositivo…facile così…quand’è che si saprà cosa vorranno fare?!

  3. Mariotti gianni | 27 Agosto 2021 at 21:21 | Rispondi

    Trovavi occupato?????ci hai messo troppo …..fate una chat …..cosa rispondo a Mariotti…..strano che un avvocato che ha concluso una causa eccezionale vincendo su tutti i fronti viene sostituito nello stesso momento che cambia il vento politico nel direttivo e nello stesso momento che stava per formarsi un asse PD lega …..studia tu caro …..per quanto riguarda la tua affermazione anche tu hai avuto una soffiata all’interno del tribunale?????

    • Impara a leggere xche la causa l’ha persa. O ti dà fastidio che si valutano i curriculum e non l’essere socio di togema insieme all’ex assessore?

      • Mariotti gianni | 28 Agosto 2021 at 08:52 | Rispondi

        Caro Carlo quando ti inviano le risposte o fai copia incolla o non capisci bene di cosa parliamo …..la causa è quella al consorzio acquedottistico …..avvocato vincente sostituito dal vento della lega per quello del PD …..sveglia Carlo sveglia …..la guerra è finita …..

      • Mariotti gianni | 28 Agosto 2021 at 09:17 | Rispondi

        Allora uno la togema è ferma da 13 anni e due zavarella non è socio quindi occhio che ti becchi una bella denuncia per diffamazione ……fai copia incolla .. senti a me

        • Infatti mi riferivo all’avvocato che ha perso la causa

          • Mariotti gianni | 28 Agosto 2021 at 13:56 |

            Carlo non mi preoccupi tu…..che facevi i geometri con me …ma i tanti intellettuali laureati che ti suggeriscono queste risposte…..quindi per voi del PD per giustificare certe sveltine dite:che un presidente uscente che chiede 280 Milà euro ….l’avvocato difensore del consorzio dimostra e riesce a fargliene dare 18 Milà è perdere la causa?????ora chiedo cosa rispondere ma fai copia incolla

  4. In tribunale tante soffiate.,,,ecco perché deve essere soppresso subito!!!!

  5. Lupus in fabula | 28 Agosto 2021 at 08:18 | Rispondi

    …speriamo che la promessa “ FORNITURA “ di nomi sia resa pubblica…e per favore, senza sbianchettamenti o dimenticanze.

  6. Pratola alla conquista di sulmona, ahahah. Ma veramente gli elettori di sulmona non sono in grado di giudicare l’operato negli enti pubblici di questi “civici”? Non sono in grado di incrociare dati … ? Basta aprire gli occhi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*