Progetto area interna “Gran Sasso-Valle Subequana”, potenziato l’ambulatorio di Castelvecchio

Il progetto dell’area interna “Gran Sasso- Valle Subequana”, continua a raggiungere nuovi importanti risultati. Proseguono gli interventi attuativi delle schede intervento, nell’ambito della sanità.

In particolare, per quanto riguarda il “Miglioramento e Potenziamento dei Servizi Sanitari locali e del Servizio di emergenza/urgenza”, dopo l’attivazione degli ambulatori di medicina specialistica e l’acquisto di un Ecografo Multidisciplinare ad alta tecnologia, dal 1° gennaio u.s. la postazione territoriale di 118 di Castelvecchio Subequo è stata estesa a H24.

Il presidio sanitario di Castelvecchio Subequo si arricchisce ulteriormente. In questo modo è possibile dare una risposta immediata alle urgenze ed emergenze sanitarie a livello locale, con un pronto intervento.

“Siamo estremamente soddisfatti perché questo è un servizio fondamentale per la Valle Subequana – ha dichiarato il Sindaco di Molina Aterno Luigi Fasciani, referente di area – Da oggi i nostri cittadini, in caso di necessità, avranno una postazione di 118 h 24 nel presidio sanitario di Castelvecchio Subequo, pronta a salvare vite umane senza dover attendere l’arrivo da zone limitrofe”.

Commenta per primo! "Progetto area interna “Gran Sasso-Valle Subequana”, potenziato l’ambulatorio di Castelvecchio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*