Residenza per anziani Pratola, Pd sollecita chiarezza

Il Pd di Pratola Peligna è intervenuto sulla questione della residenza per anziani nell’ex edificio della scuola media, dopo che diversi sindacati avevano chiesto chiarezza sul progetto. “Abbiamo già sollecitato i consiglieri regionali del Pd chiedendo loro di informarsi sui motivi dello stallo attuale e di sollevare la questione alla Giunta Regionale e all’Asl – scrive il Pd -. Siamo pronti ad ogni iniziativa utile condivisa con tutte le forze politiche e sollecitiamo l’Amministrazione Comunale a chiedere tutte le garanzie utili alla Giunta Regionale di centrodestra e alla Asl per la realizzazione e l’avvio di un servizio importante per tutto il Centro Abruzzo”.

In particolare, sulla questione erano intervenuti Cgil L’Aquila, lega SPI Cgil area Peligna e FP Cgil denunciando il nulla di fatto negli ultimi quattro anni
“A quattro anni fa, infatti, risalgono la firma della convenzione tra il Comune di Pratola Peligna e l’Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila e lo stanziamento di 3 milioni di euro dalla Regione Abruzzo per i lavori di adeguamento sismico e realizzazione degli spazi interni nell’ex scuola media con l’obiettivo di realizzare una struttura con medici, infermieri, figure professionali e 60 posti letto – ricorda il Pd -. Un obiettivo importante voluto dall’amministrazione De Crescentiis per Pratola e per la Valle Peligna: finalmente una struttura residenziale per gli anziani e le persone non autosufficienti, costretti ad oggi a ricoverarsi in strutture pubbliche a notevoli distanze oppure in strutture private a costi insostenibili e un aumento dei posti di lavoro nel nostro paese e nella nostra valle”. 

Commenta per primo! "Residenza per anziani Pratola, Pd sollecita chiarezza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*