Rivoluzione in centro: “Niente auto in piazza nel fine settimana” e oggi parte il nuovo orario della Ztl

La correzione sarà di qualche ora, non grandi stravolgimenti, insomma, ma da oggi parte nel centro storico a Sulmona l’orario invernale per la zona a traffico limitato. Si tratta dell’esordio dei nuovi orari, attivati dal 15 settembre scorso (con l’orario estivo) dalla nuova amministrazione comunale che, pur abolendo l’Apu introdotta dalla giunta Casini, punta di fatto dritto verso la pedonalizzazione.

Un segnale è senza dubbio quello che ha in mente l’assessore al Traffico Attilio D’Andrea che vorrebbe introdurre, probabilmente con il nuovo anno e con la nuova gara per la gestione dei parcheggi, una novità importante, quella cioè di chiudere il sabato e la domenica al traffico veicolare piazza Garibaldi.

“Con la gara per la gestione dei parcheggi e in particolare di quello coperto di Santa Chiara che per capitolato dovrà restare aperto e fruibile H24 – spiega – si può passare senza particolari traumi alla chiusura di piazza Garibaldi, almeno nel fine settimana. Dopo il mercato, insomma, le transenne resteranno a chiusura dell’anello e del plateatico fino al lunedì. Questo consetirà di evitare l’arrembaggio del sabato sera e di restituire uno spazio vivo alla città e alle famiglie”.

Uno sfogo importante, insomma, senza auto e nel cuore del centro storico, che si potrà facilmente raggiungere sfruttando il parcheggio di Santa Chiara che, così, potrebbe cominciare ad essere visto come “prima opzione” di sosta per chi viene in centro storico. Avviando cioè una sorta di educazione al parcheggio che potrebbe tornare utile e automatica anche nei giorni feriali.

Tornando agli orari in vigore da oggi per accedere al centro con l’auto, la fascia della mattina resta pressocché invariata: il transito, anche ai non autorizzati, sarà infatti consentito dalle 4 alle 10,30 dal lunedì al sabato. E questa in realtà una differenza con l’orario estivo che non consentiva il passaggio il sabato.

Nel pomeriggio, invece, i giorni di accesso senza autorizzazione restano invariati (dal lunedì al venerdì), ma gli orari lasciano una finestra di un’ora e mezza più ampia: dalle 14 alle 17,30 cioè, anziché dalle 15 alle 17 che vigeva fino a ieri.

Gli aggiustamenti vanno di pari passo, però, con la riduzione drastica dei permessi, molti dei quali a gennaio non saranno rinnovati. Quest’ultima misura, più delle altre, probabilmente sarà destinata a mutare la vivibilità del centro storico per i pedoni e i turisti.

25 Commenti su "Rivoluzione in centro: “Niente auto in piazza nel fine settimana” e oggi parte il nuovo orario della Ztl"

  1. questa si che è una buona notizia !

  2. Io penso che non si può scherzare su questi argomenti se chiudi piazza Garibaldi chiudi molte attività che nel fine settimana fanno la maggior parte dell’incasso settimanale.
    Si potrebbe chiudere per fare qualche prova insieme a qualche evento ma chiudere per il gusto di rendere Sulmona senza Smog è una vera caxxata. Sarebbe più facile non avere macchine tutti con i monopattini.

  3. Si è pensato anche alla rimodulazione delle farmacie di turno? Sembrerà una cazzata ma se ho necessità di medicinali non è possibile pensare di parcheggiare a Monculo Marittima per una sosta di 5 minuti di orologio per necessita!

  4. Lasciare le transenne effettivamente un bel colpo d’occhio… dissuasori circolari a scomparsa nel manto stradale, no?!? Da prevederne il solo installamento lato uscita S.Filippo e non sotto l’Acquedotto medievale, ove, come si sa, la pavimentazione è di sampietrini.

    • Assidua Lettrice | 17 Ottobre 2022 at 07:58 | Rispondi

      Transenne o dissuasori a scomparsa no, non è una bella idea. In alcuni posti, anche meno blasonati di Sulmona, ho visto delle graziose transenne in ferro e lavorate, con rotelle e addirittura con vani portafiori.
      L’idea di rendere la nostra città “più turistica” è già un segnale, ma sarebbe il caso anche di favorire l’uso di altre zone di sosta distanti dal centro con l’ausilio di servizi navetta…ma figuriamoci non funzionano neanche le corse urbane normali!

  5. Se si chiude piazza Garibaldi
    nel fine settimana (gli unici giorni buoni commercialmente per molte attività) la vedo dura per molti esercenti andare avanti .
    Premesso che chi avalla tale provvedimenti non sa minimamente cosa voglia dire portare avanti una partita iva :
    mi chiedo ma questo è il momento storico per adottare certi provvedimenti!?
    Spero che il sindaco a differenza del precedente blocchi tale follia

  6. Attilio ti ho anche votato ….ma non fare questa puttanata!
    Non potete chiudere la piazza alle auto il sabato e la domenica ! I giorni più freddi o di pioggia creeresti il deserto !
    Fermati ….

    • È già molto tempo che città hanno il centro chiuso alle macchine vedi Pescara e i negozi sono sempre pieni non c’è bisogno di parcheggiare davanti al negozio.Sarebbe ora di far funzionare l’unica fontana di Sulmona a piazza Garibaldi che fa pena così com’è.

  7. Molti sulmonesi non sono abituati ad usare il parcheggio coperto di Santa Chiara che, infatti, non è mai occupato al completo. Abbiamo la fortuna di avere un parcheggio in pieno centro per cui è il caso di utilizzarlo, magari abbassandone il costo orario.

  8. Avete una tale confusione in testa siete voi che state rendendo questa cittadina invivibile tutti questi problemi non esistono basta regolarizzare il tutto

  9. piazza garibaldi di inverno sarà trafficata più o meno come il colle delle vacche nello stesso periodo. posso capire d’estate ma adesso è la decisione più inutile di questa giunta

  10. Come sempre, il nulla. Una vera priorità da affrontare con urgenza. Sulmona spettrale.

    • F(ardelli)D’Italia | 17 Ottobre 2022 at 12:59 | Rispondi

      La priorità Sulmona spettrale praticamente un antani la super cazzola più nulla del nulla di cui accusi gli altri.
      Risolviamo Sulmona spettrale (qualsiasi cosa si intenda) trasformando il corso in una superstrada dove far passare auto tir e quanto altro così qualcuno la troverà meno spettrale e potrà passare le giornate a contare i passanti. E magari piazza Garibaldi ci facciamo le gare di kart così tra fumi rumori e quanto altro la città sembrerà viva. Leggere questi commenti fornisce una chiara spiegazione del perché Sulmona è ridotta così

  11. Bene così, Sulmona affonda come il Titanic….

  12. Sulmona affonda perché si chiude piazza Garibaldi dove a 10metri ci sta un parcheggio coperto e altri posti auto? Sulmona affonda perché è abitata da gente così che magari qua scrive ste stupidità poi manifesta contro metanodotto centrali e quanto altro e fa shopping solo su internet. Cara amministrazione trasforma Sulmona in una autostrada perché gente con le chiappe di cemento è abituata a prendere il caffè entrando al bar con la macchina

  13. Non è trafficata allora chiudiamola, che problema c’è.
    La gente non è abituata a usare il parcheggio coperto? Si abitua non credo ci vogliano particolari capacità.
    Falliscono le attività? Quindi tutti i ristoranti dove non si arriva con la macchina ma a piedi come campano?
    Le priorità sono altre?
    Gente che posta foto e video di intrepide scalate con pioggia e neve e poi gli chiudi la piazza con freddo e pioggia rimangono a casa impauriti dal rischio valanghe e tsunami.
    Le transenne non vanno bene meglio un cancello di ottone o magari bronzo fatto da Michelangelo (lo
    Scultore, preciso visto il livello).
    Se volete capire le ragioni della crisi della città basta leggere questi commenti

  14. Questi problemi creati da chi vuole instaurare una politica dei divieti sono patetici!il centro storico lasciatelo perdere e dedicatevi ai veri problemi di questa città.perche come sempre la giusta via sta nel mezzo.ne sempre aperta ne sempre chiusa tutto qua!non serve pagare una giunta per queste stupidaggini!

  15. Tra qualche mese il problema si risolve da se… Il problema non sarà la ztl.. Le macchine non le useremo più, perché non avremo soldi per la benzina.. Le attività chiuderanno, perché non potranno sostenere le spese primarie, (ci sono attività che già hanno ridotto i giorni lavorativi) i negozi chiuderanno, la natura riprenderà possesso del territorio e chi avrà un po’ di terra tornerà a zappare.. Semplice no? Quelli con la panza piena ci saranno sempre, il ceto medio sparisce e questi l’unico problema che hanno è la ztl… Vergognatevi ma tanto pure… Questo perché avete la panza piena..

    • Perché cosa può fare un comune per risolvere tutti i problemi, anzi gli anatemi, che hai lanciato?
      Ti informo io, nulla o quasi nulla. Certo non può tagliare costo benzina ne tagliare le accise. Idem sulle bollette. Queste sono cose che spettano al governo nazionale, quando si decideranno a farlo, e in minima parte alla regione. Quindi qua il problema non è la presunta panza piena ma la testa vuota di chi fa affermazioni senza senso.

      • Spero tanto di avere la testa vuota e di sbagliare… E che questa cittadina torni a rifiorire, con negozi pieni e tanto turismo, con tanti giovani motivati.. Si.. Allora mi voglio prendere anche la testa vuota…

        • Lo speriamo tutti, iniziare a chiudere piazza Garibaldi restituendole ai cittadini alle famiglie ai bambini e con la bella stagione ai bar ai ristoranti per me è una buona idea. È inaccettabile che una così bella piazza sia prigioniera della pigrizia di gente maleducata (nel senso di abituata male) o delle proteste di esercenti che pensano di essere i padroni della città e stabilire loro cosa è meglio per Sulmona, soprattutto quando coincide con il meglio per il loro portafogli. Una città rifiorisce con tante cose tra cui la qualità della vita, la fruibilità e la vitalità delle piazze e degli spazi. Sulmona è piena di gente che va in palestra, in bici, che corre, che passeggia, che va in montagna e poi sti atleti hanno paura di fa 200metri a,piedi il sabato e il venerdì?

  16. Per quanto riguarda il traffico in piazza Garibaldi, propongo l’installazione di due pannelli elettronici rispettivamente uno in area acquedotto e l’altro in area S.Filippo.Questi pannelli indicheranno orari di accesso, transito, sosta e qualsiasi informazione utile allo scopo magari muniti anche di telecamere. Questo allevierebbe il lavoro ai vigili urbani per quanto riguarda le transenne e consentirebbe agli automobilisti una immediata visione delle disposizioni evitando così infrazioni e sanzioni.

  17. Potrebbero passare nei giorni pari i TIR con targa dispari e nei giorni dispari i TIR con targa..beh fate voi.
    Mi si sono intrecciate le cervella.🙃

  18. Guarda che diversi cartelli sono già installati in altre aree del centro storico.

  19. Da qualche parte si deve pur cominciare e personalmente non vedo affatto male la decisione di chiudere al traffico Piazza Garibaldi.
    Chi per necessità, svago o pigrizia dovrà andare in Piazza si adeguerà.
    Il problema è più come gestire le autovetture rimaste all’interno dell’anello nelle ore di chiusura; oltre alla multa si applicherà anche la rimozione forzata che equivarrebbe a una svolta epocale per la città?
    Come sono sempre da garantire le dovute autorizzazioni di accesso per chi vi lavora e per i diversamente abili, con controllo permessi all’accesso e a tempo, come amplierei i parcheggi in prossimità dell’uscita dal parcheggio di Santa Chiara e sempre con i dovuti controlli.
    Accesso e uscita con doppi dissuasori idraulici con funzione trappola (avanti e dietro l’autovettura in accesso come in uscita) per scoraggiare i soliti furbi, tutto comandato a distanza e sotto il controllo di tvcc e spinta automatizzazione ove possibile anche per una celere apertura in caso di emergenza.

    Unica nota all’assessore è quella di non mettere tanta carne a cuocere e porto ad esempio la mobilità nel cimitero di cui non se ne sente più nulla, passando dai pensieri alle azioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*