Roccacasale sotto la pioggia: il fuoco avanza lentamente, si lavora a tre tagliafuoco

Una discreta pioggia ha fatto riaccendere qualche speranza stamattina a Roccacasale tra i volontari ed i cittadini che dalle 7.30 arrivano nella casa comunale, pronti a salire verso la tagliafuoco di Colle delle Fate, quella che passa poco al di sopra del centro abitato. Purtroppo la pioggia non ha avuto molto seguito, anzi, sul paese il sole sta facendo di nuovo capolino. Sono circa una sessantina i volontari che questa mattina sono saliti per aiutare i boscaioli sul posto già dall’alba con il fuoco che, nonostante le temperature lievemente inferiori rispetto ai giorni scorsi, è comunque avanzato lentamente.

Sul paese delle fate si continua a lavorare su più fronti. Oltre al Colle delle Fate, prosegue la

tagliafuoco in località Orsa grazie all’esercito e ad un mezzo di importanti dimensioni. Si sta lavorando lungo la località Calvario per ampliare la strada e renderla così accessibile ai mezzi dei vigile del fuoco. Si fa più concreta, inoltre, l’idea di una terza tagliafuoco più in alta quota e sempre con l’intervento dell’esercito a partire dal rifugio Pozzacchio (poco più su della zona del Beato Mariano) fino al Colle delle Vacche. Nel frattempo da questa mattina sono all’opera anche quattro canadair e due elicotteri che come ieri cercheranno di contenere il fuoco.
Intanto dalle comunicazioni del Com, ieri sono stati impiegati, dalle 6.30 alle 20 circa, sul Morrone 6 canadair di cui uno proveniente dalla Francia e 1 dal Marocco; 60 i lanci effettuati per 6 mila litri ciascuno; 2 gli elicotteri dei vigili del fuoco con all’attivo 37 lanci da mille litri ciascuno. Diverse anche le forze impiegate a terra tra vigili del fuoco e volontari per un totale di circa cento persone. Squadre dirottate anche su fronte Prezza-Goriano-Raiano, su quello di Pacentro dove il fuoco è stato spento e su Secinaro dove è in corso la bonifica; è in sicurezza anche il rogo a confine con Pescara verso Caramanico. Dal Com arrivano inoltre le raccomandazioni sanitarie di lavara frutta e verdura, tenere le finestre chiuse, mentre prosegue il monitoraggio dell’aria a Prezza, Pacentro e Marane dal quale non risultano particolari criticità vista la progressiva discesa delle polveri. Inizieranno, inoltre, oggi la bonifica della parte bassa del Morrone a Baganturo che proseguira poi fino alla parte alta

 

Commenta per primo! "Roccacasale sotto la pioggia: il fuoco avanza lentamente, si lavora a tre tagliafuoco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*