Rsa, Pd Pratola: “No allo spostamento a Valle Madonna”

Il Pd di Pratola Peligna si scaglia contro la decisione della sindaca Di Nino di spostare la realizzazione della struttura residenziale per anziani dalla scuola media alla scuola elementare di Valle Madonna, il quartiere più popoloso di Pratola che secondo i Dem necessita invece di un’area verde e di un parco pubblico e che vedrebbe ulteriormente congestionata la circolazione con l’rsa, nonostante il nuovo collegamento con via Cerrano. La decisione sarà definitivamente approvata nel prossimo consiglio comunale il 26 ottobre.

Secondo il Pd infatti l’area della scuola elementare di Valle Madonna ben si presta a diventare uno spazio verde a servizio del quartiere e non solo. “Tra pochi mesi – scrive il Pd -, all’apertura del nuovo polo scolastico, sarà libera anche la struttura delle scuola media ancora oggi in uso. Proponiamo di fare una verifica di fattibilità presso questa struttura prima di azzerare ogni speranza di un parco pubblico a Valle Madonna. Pratola ha bisogno di una residenza per anziani, Valle Madonna ha bisogno di un’area verde e di un parco giochi. Per queste ragioni chiediamo al Sindaco, ai cittadini e in particolare ai residenti di Valle madonna: perché non avere sia la residenza protetta per i nostri anziani alle scuole medie sia un’area verde per valle madonna? Basterebbe solo confrontarsi ed essere aperti al contributo di tutti, senza decidere in solitaria, solo per il bene comune”.

“Il progetto iniziale prevedeva 60 posti – spiega inoltre il segretario del Pd di Pratola Mattia Tedeschi – mentre lo spostamento a Valle Madonna fra le altre cose comporterebbe la perdita di 20 posti letto con la probabile perdita di posti di lavoro, un motivo in più per mantenere l’assetto iniziale”.

1 Commento su "Rsa, Pd Pratola: “No allo spostamento a Valle Madonna”"

  1. “che vedrebbe congestionata la circolazione in via v. madonna” detto da quelli che hanno deciso di realizzare una scuola fuori centro e irrangiuggibile fa ridere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*