Sbic su Cogesa “scambiato il civismo con il semplice accumulo di potere”

Sulla vicenda Cogesa arrivano le parole di Sbic. Il gruppo Sulmona Bene in Comune va dritto al punto parlando di “una politica che ha scambiato il civismo con il semplice accumulo di potere”. Due considerazioni da fare, spiegano “La prima è che la parte politica che si ritrova accanto all’ex assessore Gerosolimo non sa che pesci prendere per la governance di un servizio strategico quale quello della raccolta e trattamento dei rifiuti. Come la nostra comunità può fidarsi di chi, prima dà un giudizio molto positivo sulla gestione del servizio tanto da immaginare una reinvestitura dell’Amministratore Unico e dopo qualche settimana decide di dare il benservito a quell’Amministratore e, peggio ancora, decide di cambiare la governance, sostituendo la figura dell’Amministratore Unico con un Consiglio di amministrazione? E lo fanno invocando la pacificazione, dopo aver incendiato il mondo”. Sbic incalza su come possa essere possibile poi, cambiare idea sulla struttura che dirige il servizio, senza giustificare quel cambio. “Non solo, ma come si fa a ritenere una forma migliore dell’altra, quando in effetti non si sa quali pesci prendere politicamente, cioè quali missioni affidare a una struttura che è “solo” di servizio?” Per il gruppo i problemi sono tanti, “ma di certo partono tutti da una difficoltà politica importante: la parte politica che si ritrova accanto (o forse alle dipendenze) dell’ex assessore regionale, non ha nessuna visione politica generale e ha scambiato il civismo con il semplice accumulo di potere, svilendo così un patrimonio, quello del civismo, appunto, che ha ben altra storia e ben altra dimensione politica”.

1 Commento su "Sbic su Cogesa “scambiato il civismo con il semplice accumulo di potere”"

  1. Delle due considerazioni segnalate, nella lettura ho riscontrato solo la prima:” La prima è che la parte politica che si ritrova accanto all’ex assessore Gerosolimo non sa che pesci prendere per la governance di un servizio”, poi della “seconda” non vi è traccia… Seguono solo commenti sempre agganciati al primo (life motiv la “governance”) per così continuare per tutta la nota che si chiude come era stata aperta con il nominare l’innominabile ex e qui unica nota positiva, spero che si aggiunga presto sul petto dell’ex un’altra stellina da… ex.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*