Scanno 24 sorveglianze e fiato sospeso per la festa di laurea. Oggi un positivo a Sulmona

(mafinestazione a Scanno della scorsa estate)

Sono 24 le persone in sorveglianza a Scanno dove attualmente c’è la preoccupazione più grossa per lo sviluppo di un potenziale focolaio, quello cioè legato alla festa di laurea festeggiata venerdì scorso in un noto ristorante del centro montano da un giovane residente a Prato.

La Asl, non senza difficoltà data la ritrosia a fare l’elenco dei nomi, è riuscita infatti a raggiungere tutti i commensali (22) a cui si sono aggiunti anche 2 “volontari” che hanno cioè chiamato di loro iniziativa il servizio per comunicare di essere entrati in contatto con il ventiquattrenne di Prato già risultato positivo al tampone antigenico rapido e in attesa del responso di quello molecolare (dovrebbe arrivare domani).

Il livello d’allerta è alto, anche perché tra venerdì e lunedì c’è stato una sorta di “buco” di comunicazioni che ha portato alcuni dei ragazzi della cena ad uscire liberamente non avendo ricevuto divieti formali, notificati ieri pomeriggio.

Tant’è che il sindaco di Scanno Giovanni Mastrogiovanni ha già pronta nel cassetto l’ordinanza con cui potrebbe estendere l’uso obbligatorio della mascherina anche all’aperto, almeno nelle zone ad alta densità e pericolo assembramenti come il centro storico.

In attesa di conoscere l’esito di questo fronte, intanto, oggi si registra un nuovo positivo a Sulmona: si tratta di un ragazzo di 16 anni legato al contagio già accertato giorni fa su un suo amico di ritorno da una vacanza in Romagna. Il giovane era già in sorveglianza come gli altri amici che avevano partecipato alla vacanza e che sono risultati finora (al primo tampone) tutti negativi.

Gli attualmente positivi scendono però a 34, perché oggi si sono avute 2 negativizzazioni a Sulmona. In sorveglianza ci sono invece 98 persone, considerando i 24 di Scanno (alcuni locali, altri turisti) e le tante chiusure di quarantene.

Da domani sarà infine attivo il drive-through presso il parcheggio del Palasport di via XXV aprile, cone la chiusura di quello dell’ospedale che ha creato diversi disagi alla viabilità.

5 Commenti su "Scanno 24 sorveglianze e fiato sospeso per la festa di laurea. Oggi un positivo a Sulmona"

  1. Nessuno è andato in giro dopo il contatto. Siamo TUTTI in isolamento VOLONTARIO dal pomeriggio di sabato. Verificate le informazioni prima di scrivere.

    • Ma quindi sta dicendo che non è corretto quanto sopra riportato?

      • Assolutamente no. O almeno il pezzo dove scrive di un “buco” nelle comunicazioni.

        • signor blablabla (nomen omen) la cena c’è stata venerdì, sabato è stata comunicata la positività del contatto di Prato, sabato stesso è stata fatto il tampone in farmacia al festeggiato, comunicato dalla farmacia domenica. Domenica sera tardi è stata fornita una lista (a fatica) dei commensali, lunedì pomeriggio sono scattate le comunicazioni ufficiali della Asl di sorveglianza attiva. Se ha dati diversi li mostri e dimostri

          • blablabla | 28 Luglio 2021 at 01:24 |

            Se vuole le posso dimostrare che tutti presenti alla cena sono in isolamento VOLONTARIO da sabato pomeriggio. E che nessuno è “uscito liberamente” anche non avendo ricevuto divieti formali. Non c’è stato nessun “buco” di comunicazioni!
            Ah inoltre, la positività del contatto di Prato è stata comunicata solo oggi pomeriggio, sabato mattina il contatto di Prato manifestava solo alcuni sintomi e ha ricevuto i risultati del tampone oggi, ma grazie al buon senso delle persone presenti alla cena sono tutti in isolamento da sabato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*