Scanno: dopo 15 anni, la Regione eroga finanziamento per impianti sciistici

Quindici anni dopo, un finanziamento erogato dalla Regione Abruzzo, arriva finalmente nelle casse comunali di Scanno, per una vicenda che ha dell’incredibile. Poco più di 800 mila euro, che sono il risultato di un intenso lavoro, andato avanti negli ultimi sette mesi fra l’amministrazione regionale e quella comunale scannese guidata dal sindaco Giovanni Mastrogiovanni. Il finanziamento, assegnato dalla giunta regionale Pace (2000-2005) per “Interventi per gli investimenti sugli impianti sciistici del comprensorio di Collerotondo” ha subito nel corso del tempo una serie di vicissitudini.

Il Comune infatti, aveva speso anticipatamente i soldi andando poi in difficoltà, quando la Regione non ha prontamente onorato la propria promessa. A quel punto il Comune è stato costretto ad aprire un mutuo per coprire le spese ed ha fatto causa alla Regione. Il tribunale ha dato ragione al Comune di Scanno, ma anche a quel punto la Regione non ha onorato il suo debito per circa tre anni. Così solo il paziente lavoro della nuova amministrazione, è riuscita a ricomporre il quadro e ad ottenere dopo tre lustri il dovuto dalla Regione.

“Sin dal nostro insediamento abbiamo lavorato quotidianamente per giungere a questo bel risultato – afferma il sindaco di Scanno, Giovanni Mastrogiovanni – non è stato facile farlo in tempi così brevi. Abbiamo sollecitato la giunta abruzzese che ha mostrato subito grande sensibilità e impegno sull’annoso problema, assumendo celermente tutti gli atti di competenza necessari, così come proficuo è stato l’impegno degli uffici regionali che hanno seguito con professionalità ed attenzione la vicenda”.

A questo punto bisognerà capire cosa fare con questi soldi. Il sindaco dichiara che adesso si apre per l’amministrazione un momento di studio perché in tutti questi anni, il credito aperto con la Regione è stato utilizzato dalle amministrazioni comunali come residuo attivo. Insomma, bisognerà scavare a fondo fra i faldoni, nel frattempo il Comune di Scanno, le sue finanze e i suoi cittadini tornano a respirare, ponendo la parola fine, su una grottesca storia che purtroppo non è un caso isolato nella Pubblica Amministrazione italiana.

Savino Monterisi

Commenta per primo! "Scanno: dopo 15 anni, la Regione eroga finanziamento per impianti sciistici"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*