“Secondo atto” tra shaker e consolle, un gruppo di amici a Piazza XX

Quando in un progetto c’è sentimento si vede, lo si sente fin da subito. Una certa vibrazione, una sintonia, un’armonia, c’è anima, e passione anche. Quello di Franco Bozzolini (in arte Shake & Pour), Piercarlo Cieri, Gianni Presutti e Andrea Z.ack che sta per Zaccardelli vibra proprio su queste frequenze. Positive. Con l’obiettivo poi di tornare a fare aggregazione con i mezzi che meglio sanno utilizzare: bancone e consolle. Questa sera la loro formula, risultata già v

incente a Pratola e in varie altre manifestazioni, tornerà anche al Gran Caffè Letterario di Sulmona per “Una notte al Gran Caffè. Secondo atto”.

Il loro format è quello dell’aperitivo cenato, prodotti locali accompagnati dai cocktail di Franco e Piercarlo e dalla musica di Gianni e Andrea, prima soft e poi commerciale ma rivisitata in modo originale e con sonorità che spaziano anche verso il funky e l’house. E’ il sequel della serata di inizio novembre quando Piazza XX era tornata a vivere come un tempo. Una nostalgia che i sulmonesi sentono dentro. E l’obiettivo del gruppo, di amici prima di tutto, è quello di tornare a muovere le acque nel sonnecchioso capoluogo peligno.

Un viaggio, il loro, partito fin dalle superiori con i primi eventi

organizzati in vari locali cittadini e l’ultima buona gestione della storica discoteca Apocalyps. Poi il gruppo, nonostante la giovanissima età (tutti nati tra il ’92 ed il ’93), ha fatto esperienza ognuno nel proprio campo, tra shakerate e canzoni mixate per tornare a riunirsi in una proposta che pare proprio essere vincente. Il seguito c’è. E nel chiedere quale sia la chiave del loro “successo” in sintonia rispondono “la professionalità” perchè niente è casuale in quello che fanno, tutto è studiato per accompagnare le persone in un momento di svago che va dall’aperitivo cenato fino a notte inoltrata in una continua evoluzione tra cibi locali, bevande e musica che variano in base alle esigenze del momento, scelte accurate insomma. “Fare qualcosa per Sulmona” è l’imput.

Un appuntamento che i gestori vogliono si ripeta nel tempo, in quel Gran Caffè di Piazza XX, storicamente punto di riferimento giovanile e non solo. Una programmazione ancora da strutturare in base anche agli impegni dei ragazzi, ognuno quotidianamente alle prese con i propri mestieri, per poi tornare a riunirsi in occasioni speciali, come quella di aggregare gente responsabilmente. “O siamo tutti o nessuno”, quasi fosse il “tutti per uno uno per tutti” dei tre moschettieri con l’aggiunta di un D’Artagnan cuffie alle orecchie. Così in attesa che si riescano a definire i prossimi appuntamenti questa sera Franco, Piercarlo, Gianni e Andrea saranno di nuovo pronti a regalare serata ed emozioni. A modo loro.

Simona Pace

Commenta per primo! "“Secondo atto” tra shaker e consolle, un gruppo di amici a Piazza XX"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*