Segano la porta, furto studiato a Shop China

Si sono introdotti nella notte da una porta nel retro, letteralmente segandola con una fresa e facendo un buco sufficiente per far entrate una persona.

Bottino consistente per i ladri che questa notte hanno fatto visita a Shop China, il market cinese che si trova nella zona industriale di Sulmona.

I ladri avevano evidentemente ben studiato il colpo, perché sono entrati passando per l’unica porta di servizio che non possiede il sistema di allarme.

Si sono diretti quindi spediti alle casse e negli uffici, dove hanno messo insieme un bottino di circa 10mila euro di contanti che il commerciante custodiva in negozio per poi poterlo depositare nel fine settimana.

Nulla della merce è stato toccato: un colpo “pulito” insomma, eseguito con precisione e con calma, essendo la zona di fatto isolata.

L’assenza del sistema di allarme su quel varco ha impedito al momento anche di stabilire a che ora il furto sia stato commesso.

I carabinieri, che indagano sul caso, stanno ora visionando le telecamere di sorveglianza interne del market, con la speranza, non facile, di trovare qualche indizio che tradisca i ladri.

2 Commenti su "Segano la porta, furto studiato a Shop China"

  1. Mi chiamo Antonio | 26 Maggio 2022 at 13:53 | Rispondi

    … un negozio che vende le telecamere al pubblico, poi non le installa su tutti i possibili ingressi a protezione della propria merce e averi… incomprensibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*