Sequestrato, minacciato e malmenato. Brutto episodio ai danni di un sacerdote

È stato sequestrato per oltre mezzora don Pino Del Vecchio vice parroco della chiesa aquilana di San Francesco d’Assisi a Pettino. Un episodio increscioso accaduto a Fontecchio ieri sera poco prima di cena. Il sacerdote sarebbe stato raggiunto, sequestrato e poi picchiato da un uomo convinto che il diacono fosse l’amante della moglie. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Sulmona che in base alla versione del prete, avrebbero individuato anche il presunto aggressore grazie alla targa dell’automobile, sulla quale stanno svolgendo ora tutte le indagini del caso.

Don Pino Del Vecchio era infatti atteso ieri a Castelvecchio Subequo, nel convento di San Francesco. Lungo la strada è stato affiancato da un’auto che lo a costretto a fermarsi. L’uomo alla guida si è subito rivolto al prete accusandolo di essere l’amante della moglie. Così gli ha sottratto il telefono alla ricerca delle prove che non è riuscito a trovare. Sono seguite poi urla, minacce di morte e pugni in faccia. Il parroco è riuscito infine a rientrare in possesso del telefono e a dare l’allarme facendo intervenire i carabinieri di Fontecchio, mentre l’aggressore si è dato immediatamente alla fuga.

1 Commento su "Sequestrato, minacciato e malmenato. Brutto episodio ai danni di un sacerdote"

  1. secondo me e’ l’ennesimo
    caso di paranoie dovute all’uso di cocaina! prima si bruciano il cervello e poi rompono il caxxo agli altri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*