Servizio civile: quindici volontari per il sociale

Poland-Ukraine border (ph. Francesco Pistilli)

Sono quindici le posizioni aperte per il servizio civile dalla cooperativa Horizon Service nell’ambito dei programmi promossi dal CSV Abruzzo. Giovani tra i 18 e i 28 anni di età che potranno fare una esperienza retribuita di lavoro, formazione e soprattutto crescita, impegnandosi nel terzo settore nelle diverse attività svolte nel sociale.

Nello specifico la cooperativa ricerca due volontari nel progetto “Hope for a new open world” che si occupa dell’accoglienza e della gestione dei migranti (richiedenti protezione internazionale ed umanitaria e minori non accompagnati) nell’ambito del progetto SAI Maiella accoglie.

Sei, invece, sono le volontarie (solo donne) richieste per il progetto Controviolenza: quattro da impiegare presso il Centro antiviolenza “La Libellula” e nella casa rifugio “La casa delle donne” a Sulmona e due per il centro antiviolenza di Castel di Sangro “Donna”.

“Una vita da mediano” è invece il progetto che cerca tre volontari per l’assistenza ad adulti e anziani: due nella sede sulmonese della cooperativa e uno per la sede di Avezzano.

Due volontari richiesti anche per la scuola dell’infanzia Margherita di Sulmona.

Tutti i progetti prevedono un periodo di tutoraggio e di orientamento al mercato del lavoronell’ultimo trimestre e possono ospitare anche giovani con minori opportunità per motivi di reddito.

Le domande per partecipare scadranno il prossimo 10 febbraio.

Commenta per primo! "Servizio civile: quindici volontari per il sociale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*