Sindacati chiedono a Prefetto un tavolo di lavoro per emergenza Covid-19

I segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil, Francesco Marrelli, Paolo Sangermano e Fabrizio Truono chiedono al prefetto la costituzione di un tavolo di concertazione per l’emergenza Covi-19 che tenga al centro il tema del lavoro. L’emergenza, spiegano i sindacati, sta generando notevoli problematiche a tanti cittadini e lavoratori della provincia. In particolare evidenziano che la sospensione delle attività scolastiche ha avuto una serie di effetti su tutti i servizi collegati al sistema dell’istruzione e sui lavoratori, sul fronte turistico registrano un calo drastico delle prenotazioni, a causa della mancanza di materie lavorate o per questioni legate alla logistica, molte aziende sono state costrette a rallentare la produzione.

“Nei prossimi giorni – scrivono i sindacati – dovrebbe diventare operativo il Decreto del Governo che attiverà nuovi ammortizzatori sociali ed ulteriori misure a sostegno di lavoratori e imprese. Tali strumenti andranno applicati con la massima celerità nella nostra provincia, pertanto le scriventi organizzazioni sindacali ritengono necessario poter gestire le problematiche che si evidenzieranno all’interno di una cabina di regia coordinata dal Prefetto”.

Concludono i sindacati: “Per tali motivi chiediamo l’attivazione e il coordinamento urgente di un tavolo di lavoro provinciale che veda la presenza di tutte le forze interessate: Prefettura, associazioni sindacali e datoriali, INPS, Ministero del Lavoro, ASL, Associazioni professionali, secondo modalità da stabilire, eventualmente anche in video conferenza”.

Commenta per primo! "Sindacati chiedono a Prefetto un tavolo di lavoro per emergenza Covid-19"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*