Soste selvagge e traffico: disagi sulle strade sulmonesi

E’ sempre più caotica la situazione viabilità all’interno di Sulmona. Tra parcheggi selvaggi e traffico anomalo, le strade sulmonesi sono sempre più intasate di mezzi che intralciano la circolazione e il parcheggio.

Un esempio arriva da via Tirone, dove i residenti sono esasperati per la situazione, ormai fuori controllo, legata al parcheggio indiscriminato. “Non c’è ora del giorno o giornata della settimana che coloro che abitano nelle costruzioni che fanno da argine a quel budello stretto non subiscano questa situazione – scrive una residente -. Automobili parcheggiate in doppia fila, mezzi in transito nei due sensi di marcia. Impossibile trovare un posto libero per chi tornando dal lavoro deve trasportare buste della spesa. Per non parlare di chi uscendo di casa si ritrova intrappolato in quel caos senza regole e senza rispetto. Insomma dopo anni di inutili segnalazioni torno a chiedere alle autorità competenti, oltre a una regolamentazione del traffico nella strada, una sorta di garanzia per i residenti”.

“Una tutela non un privilegio – conclude -. Dei posti garantiti anche se su un un suolo pubblico. Comunque una soluzione ragionata, un controllo che possa mettere ordine in una zona troppo spesso dimenticata”.

Via Tirone è particolarmente frequentata per via della prossimità del centro di diagnostica radiologica terapia fisica Sciuba. Molto frequentato, tanto che lo stesso largo difronte la chiesa di San Francesco viene preso d’assedio da parte dei clienti.

Un’altra situazione esasperante, si legge sui social, è quella di via Montesanto, all’altezza dell’intersezione con via De Matteis. In questo caso la sosta sul ciglio della strada, per consumare spesso le colazioni all’interno dei bar, rende praticamente inutilizzabile il tratto di strada durante la prima mattinata. Una vera situazione a imbuto, che si ripete quotidianamente, e che si aggrava con il fatto che ora, in zona, sono tornati anche gli studenti del “De Nino-Morandi”.

Sempre critica rimane la situazione in via Dalmazia, dove nelle ore di punta, specie all’uscita dei ragazzi dalla scuola “Capograssi”, c’è chi è costretto a usare i parcheggi condominiali pur di scendere dalla propria vettura per riprendere i propri figli.

12 Commenti su "Soste selvagge e traffico: disagi sulle strade sulmonesi"

  1. Strano perche’nei pressi di Via De Matteis in particolar modo la mattina spesso sono parcheggiate mezzi delle varie Polizie.

  2. Uscite a piedi e camminate, fate del bene o voi stessi e all’ambiente

  3. La polizia locale evita accuratamente di assolvere il proprio compito. Complimenti!

    • In via Montesanto e via Tione si risolverebbe facilmente la situazione se si usasse il cortile campetto dietro la chiesa come parcheggio abbattendo 2 muri…

  4. Per Determinati studi (sciuba , Igea,ecc) , per non parlare del supermercato Tigre a Porta Napoli dovrebbero essere dotati di adeguati parcheggi altrimenti le autorizzazioni non andrebbero date .
    Poi il poco senso civico degli automobilisti fa il resto!

  5. Informazione corretta please | 17 Gennaio 2023 at 21:46 | Rispondi

    Ma a Sulmona è caduta la neve?

  6. Incrocio via Patini, via Gorizia, via stazione introdacqua. Auto parcheggiate in curva, in mezzo alla strada.

  7. Per anni ho scritto a giornali, Vigili, Comune per interrompere la cattiva abitudine di parcheggiare, in doppia fila o oltre le linee di parcheggio, su via Giovanni XXIII, specie di fronte alla CONAD e, sull’altro lato, di fronte alla banca Credito Cooperativo: cosa quest’ultima che copriva la visuale a chi da via Bafile o dal cancello della Cooperativa “Primavera” ( 16 famiglie) doveva immettersi su via Giovanni XXIII( solo dopo molto tempo e dopo vari incidenti è stato impiantato uno specchio che, pero’, risolveva poco). Ho anche raccolto decine di firme di protesta fra gli abitanti della strada, ma l’intervento delle Autorità non arrivava! Ho anche pubblicamente proposto ( almeno venti anni fa) di rendere senso unico via Giovanni XXIII e senso unico , al contrario, via Cornacchiola per rendere piu’ snello il traffico, anche considerando che le due strade sono connesse fra loro da varie altre strade laterali. Ormai da molti anni vengo raramente a Sulmona e mi sembra che la situazione (non so come mai) sia un po’ migliorata. Guido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*