Stop ai botti di Capodanno: Pettorano sul Gizio si allinea a Sulmona

Niente spettacoli pirotecnici in paese, né tantomeno petardi da far esplodere in strada o lanciati dal proprio balcone. Anche il Comune di Pettorano sul Gizio si allinea alla lotta contro i botti da far esplodere nella notte di san Silvestro e il giorno di Capodanno, come già fatto dal Comune di Sulmona.

Uno stop che arriva con l’ordinanza sindacale n.45 del 27 dicembre, a firma del primo cittadino pettoranese, Antonio Carrara. Sull’intero territorio comunale è fatto divieto di utilizzo di prodotti di qualsiasi genere nei giorni del 31 dicembre e 1° gennaio. La scelta deriva dalla precisa volontà di tutelare gli animali, sia quelli domestici e sia la fauna che popola la Riserva Naturale Regionale Monte Genzana Alto Gizio.

4 Commenti su "Stop ai botti di Capodanno: Pettorano sul Gizio si allinea a Sulmona"

  1. Aspettiamo l’ordinanza del.Sindaco di Pescocostanzo dove ogni anno, alla faccia della zona parco, sparano come gli indiavolati…

  2. Nella mia proprietà privata lontano da ospedali e case di cura sparo tutti i botti di libera vendita che mi pare.

  3. I fuochi d’artificio sono una tradizione quasi secolare !
    Che senso ha vietarne l’uso a capodanno ???
    Ma in che società triste stiamo vivendo??? I colori a mezzanotte hanno sempre rallegrato l’animo .

    • 2 pesi 2 misure | 31 Dicembre 2022 at 09:11 | Rispondi

      Poi però alle feste patronali, alle resuscita della domenica di Pasqua si può spararare manco stessimo in guerra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*