Sulmona maglia nera e boom di contagi a Raiano: 103 casi nel comprensorio peligno-sangrino

Terzo giorno di contagi a tre cifre per il Centro Abruzzo, con la curva epidemica che non tende a frenare la sua ascesa. Oggi, a referto, finiscono 103 casi, nei quali sono inserite anche 8 reinfezioni di persone che hanno nuovamente contratto il virus. La situazione, rispetto allo scorso giovedì, è peggiorata visto che sette giorni fa il contagi finiti nel bollettino furono 75. Numeri difficili da digerire, specie durante l’estate, che per la prima volta si mostra poco clemente, che a differenza degli scorsi anni non ha ingabbiato il Covid. Il virus è a briglie sciolte, e lo dimostrano i 23 Comuni interessati, nella giornata di oggi, dalle nuove positività.

Sulmona resta maglia nera con 39 contagi a referto (di cui 4 reinfezioni). Preoccupa la situazione a Raiano, con un boom di casi (9) in relazione alla popolazione del paese. Al terzo gradino del podio c’è Castel di Sangro, con 8 positività emerse. Segue Pratola Peligna, dove sono state riscontrate nelle ultime 24 ore 5 nuove positività e una reinfezione.

Finisce a referto Castelvecchio Subequo, dove ad una reinfezione si aggiungono 4 nuovi contagi. Nuovi positivi emersi anche a Corfinio, Pescocostanzo, Introdacqua e Bugnara, con 4 positivi a testa (nelle ultime due, oltre a tre nuovi casi si aggiunge una reinfezione).

Pescasseroli, Roccaraso e Vittorito figurano nel referto per 3 casi ciascuno, uno in più di Secinaro (2). In coda al bollettino, con un caso a testa, ci sono Ateleta, Barrea, Campo di Giove, Goriano Sicoli, Rivisondoli, Scanno, Scontrone, Villalago e Villetta Barrea.

Commenta per primo! "Sulmona maglia nera e boom di contagi a Raiano: 103 casi nel comprensorio peligno-sangrino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*