Sulmona maglia nera, ma si allarga il fronte a Scanno. La curva torna a crescere

Il Centro Abruzzo rimane nella morsa del Covid, e dopo la flebile flessione della curva epidemiologica registrata nella giornata di ieri, ecco un nuovo balzo, seppur minimo. Sono in totale 72 i contagi refertati nel comprensorio peligno-sangrino nelle ultime 24 ore, di cui 9 reinfezioni. Tre unità in più rispetto allo scorso giovedì, quando nel bollettino della Asl1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila, comparvero 69 casi accertati.

L’epicentro del contagio rimane la città di Sulmona, la quale conta 20 nuove positività emerse. Esattamente il doppio della vicina Pratola Peligna, dove i contagi raccolti dalla Asl sono stati 10. Preoccupa il focolaio scoppiato negli ultimi giorni a Scanno. Il paese lacustre ha messo a referto 8 nuovi contagi, finendo terzo nella lista dei Comuni maggiormente colpiti sul territorio.

Sono 5 le positività accertate a Raiano, una in più rispetto a Introdacqua (4). Finisce nel referto odierno anche Molina Aterno, con 3 casi emersi nelle ultime 24 ore. Altrettanti positivi sono stati scovati a Goriano Sicoli.

Bugnara, Castel di Sangro, Pescasseroli e Pescocostanzo contano 2 nuovi contagi a testa, mentre chiudono il referto, con un caso ciascuno, Alfedena, Anversa degli Abruzzi, Ateleta, Barrea, Castel di Ieri, Castelvecchio Subequo, Corfinio, Scontrone, Villetta Barrea e Vittorito.

Commenta per primo! "Sulmona maglia nera, ma si allarga il fronte a Scanno. La curva torna a crescere"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*