Sulmona, tornano i giardinieri. Il Comune cerca 2 addetti

Il Comune di Sulmona ha avviato la procedura di mobilità volontaria, finalizzata all’assunzione di due lavoratori addetti ai servizi comunali con mansioni di Giardiniere. Quello del verde pubblico è un problema costantemente presente nelle cronache cittadine con le aree verdi lasciate a loro stesse e i cittadini che se ne lamentano continuamente.

Il Comune per aggregare i due nuovi lavoratori nell’organico ha scelto la formula della mobilità rifacendosi al Decreto Legge n. 90/2014 che recita: “Le amministrazioni possono ricoprire posti vacanti in organico mediante passaggio diretto di dipendenti di cui all’articolo 2, comma 2, appartenenti a una qualifica corrispondente e in servizio presso altre amministrazioni, che facciano domanda di trasferimento, previo assenso dell’amministrazione di appartenenza. Le amministrazioni, fissando preventivamente i requisiti e le competenze professionali richieste, pubblicano sul proprio sito istituzionale, per un periodo pari almeno a trenta giorni, un bando in cui sono indicati i posti che intendono ricoprire attraverso passaggio diretto di personale di altre amministrazioni, con indicazione dei requisiti da possedere”.

Nella determina dirigenziale con la quale si avvia la procedura, si legge inoltre che nel “Piano triennale dei Fabbisogni di Personale (PTFP) 2019/2021” non vi sono situazioni si eccedenza di personale o situazioni di soprannumerarietà anche per l’anno 2019.

S.M.

2 Commenti su "Sulmona, tornano i giardinieri. Il Comune cerca 2 addetti"

  1. luciano mininni | 8 Ottobre 2019 at 2:25 pm | Rispondi

    giustamente ora che arriva l’inverno arrivano pure i giardinieri, ben fatto!

  2. Claudio Di Rocco | 8 Ottobre 2019 at 8:05 pm | Rispondi

    Spero che “giardiniere” significhi anche “potatura alberi”….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*