ricostruzione







Sisma, viaggio a “Gru zero”

Ci volevano gli uffici semivuoti, le porte chiuse, l’occupazione dell’Aula consiliare e la minaccia delle ruspe per ricordare ai sulmonesi, politici, amministratori, dirigenti, ma anche…...

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore


Registrati per continuare la lettura dell'articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti