Transiberiana d’Italia, sold out in un minuto

Non si tratta né dei Coldplay né di Vasco Rossi né di nessun altro gruppo musicale o solista noto a livello mondiale, ma il sold out ha lo stesso identico valore. Protagonista di questa storia è la bella Transiberiana d’Italia che per i viaggi organizzati dall’associazione Le Rotaie dal 7 al 10 dicembre, in occasione dei mercatini natalizi, ha raggiunto il tutto esaurito in un minuto circa. Roba da botteghino di grandi artisti che allo scoccare dell’apertura doveva trovare gli interessati già con il dito pronto sulla tastiera per validare il pagamento. Tanti, infatti, hanno perso il biglietto per questioni di secondi. Per i treni storici della tratta Sulmona-Carpinone, che festeggia quest’anno i suoi 120 anni, non può che essere un grande risultato, alla faccia, diciamolo, di chi pensa che questo territorio non abbia nulla da offrire. Puntualmente, invece, Le Rotaie smentiscono questa comune credenza, dal 2014 ormai, quando la tratta venne riaperta a scopi turistici grazie all’impegno del Parco Nazionale della Majella e della Fondazione Ferrovie dello Stato.

“Abbiamo ricevuto centinaia di prenotazioni contemporanee che hanno esaurito i posti in meno di un minuto!- fanno sapere da Le Rotaie-  Stiamo rispondendo a tutte le richieste di spiegazioni su come sia possibile che sia già tutto sold out (oltre che a svariate offese e insulti di persone poco educate). Ci teniamo a precisare pertanto che date le migliaia di persone interessate, tutti i posti sono stati prenotati consecutivamente nel brevissimo lasso di tempo di meno di un minuto!”.

Nulla da fare, insomma, a testimoniarlo anche una schermata che prova come alle 11 esatte di ieri 6 novembre, giorno dell’apertura della biglietteria virtuale, tutto sia andato venduto in una manciata di secondi. Una richiesta, si stima, dieci volte superiore ai posti disponibili. “Ci dispiace per quanti non siano riusciti a prenotare ma più di raddoppiare il numero delle corse previste era impossibile fare”.

Anima in pace, dunque, per coloro che sono rimasti fuori dal giro, ma che potranno essere più veloci per il prossimo viaggio. Gli appuntamenti de Le Rotaie, infatti, non mancheranno nell’immediato futuro. Il 26 dicembre, ad esempio, ci sarà il Sulmona-Carovilli in occasione del presepe vivente, mentre per l’uscita del programma 2018 bisognerà attendere il 15 novembre, sempre con il dito pronto sul tasto.

Simona Pace

1 Commento su "Transiberiana d’Italia, sold out in un minuto"

  1. Gianluca Di Lonardo | 8 novembre 2017 at 2:14 pm | Rispondi

    Anche il 26 dicembre il treno è andato esaurito in pochi minuti. A testimonianza che il progetto è premiante per un ambito molto ampio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*