Un altro positivo “dietro la cassa”. Oggi 12 nuovi casi. Disinnescati 3 focolai nelle scuole

C’è un altro caso accertato di positività tra i dipendenti del negozio del parco commerciale di Sulmona dove si sono registrati già tre casi Covid e due sospetti. La situazione, per quanto preoccupante, però, potrebbe rientrare presto sotto controllo: domani saranno eseguiti infatti i tamponi molecolari su tutto il personale, ma la stessa azienda ha già sottoposto privatamente gli altri dipendenti a tampone rapido antigenico e, a parte quelli già tracciati dalla Asl, tutti sono risultati negativi. La certezza potrà però arrivare solo tra qualche giorno all’esito dei tamponi molecolari. Ma le premesse fanno pensare che il numero dei positivi dovrebbe essere circoscritto a quelle cinque-sei unità già individuate.

Oggi intanto i nuovi casi accertati dalla Asl sono 12, di cui 4 a Sulmona, 2 a Pacentro, 2 a Campo di Giove, 2 a Castel di Sangro, 1 ad Ateleta e 1 ad Introdacqua. Tra loro anche tre ragazzi in età scolare che, però, non hanno fatto rientro a scuola il 7 gennaio scorso proprio perché in isolamento perché contatti di casi accertati. Altri focolai disinnescati, insomma, grazie alla prevenzione che, in attesa del vaccino su larga scala, resta l’arma principale nella difesa contro il virus.

A tal proposito continua l’attività a giorni alterni dell’Ana e della Protezione civile che stanno eseguendo (a pagamento) i tamponi rapidi antigenici nell’ex caserma Battisti: oggi sono stati somministrati 39 test e tutti, fortunatamente, sono risultati negativi.

Commenta per primo! "Un altro positivo “dietro la cassa”. Oggi 12 nuovi casi. Disinnescati 3 focolai nelle scuole"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*