Un camper per l’orso

il WWF scende in campo, o meglio su strada a fianco all’orso bruno marsicano per affrontare il tema della coesistenza tra il plantigrado e l’uomo. È questo l’obiettivo del camper dell’organizzazione di protezione ambientale nel “Tour della convivenza”.

Cinque tappe nel Parco Nazionale della Maiella, territorio tra i più trafficati dall’orso con frequenti incursioni. Gli incontri con gli abitanti dei borghi del Parco avranno l’obiettivo di sensibilizzare sul tema della presenza del plantigrado, affinché una popolazione stabile di orsi possa insediarsi, riprodursi e svolgere il suo ruolo ecologico all’interno del Parco Maiella.

Il tour fa parte del progetto LIFE ARCPROM – Bentornato Orso Gentile, finanziato cofinanziato dall’Unione Europea. Oltre al materiale informativo distribuito dal camper del WWF saranno organizzate anche attività per i più piccoli e di coinvolgimento per la cittadinanza.

Il camper farà tappa a Roccamorice il 7 settembre per poi spostarsi il giorno successivo a Campo di Giove. Il 9 settembre sarà a Palena, il 10 a Pizzoferrato e l’11 settembre il tour si concluderà ad Ateleta.

Commenta per primo! "Un camper per l’orso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*