Valle Peligna senza corse, la Scoccia scrive al presidente di TUA

La politica torna a muoversi, come spesso accade, solo dopo la miccia accesa dai media. Oggi, infatti, dopo l’articolo pubblicato sulla riorganizzazione degli orari di TUA, la consigliera regionale, nonché sindaco di Prezza, Marianna Scoccia, torna in difesa della Valle Peligna e i suoi abitanti, contro la soppressione delle corse da parte della società di trasporti abruzzese.

“Sulmona continua ad essere umiliata dall’attuale classe dirigente – spiega la Scoccia -. E’ da un anno che gli amministratori incontrano i pendolari, caso strano ad ogni elezione si organizzano appuntamenti presso la Tua senza mai esiti positivi ma solo illusioni momentanee, è questo i il modo di governare ed amministrare ? NO. Sulmona non merita questo . Ho richiesto in Commissione regionale Trasporti l’audizione del Presidente Tua, Gabriele De Angelis, (commissioni ferme dai primi di agosto per inoperosità) per fare chiarezza su questo tema e ripristinare le corse precedenti. Oggi Sulmona viene privata di diverse corse soprattutto nel fine settimana togliendo sempre di più servizi alla nostra città e al nostro territorio , la verità è che se vogliono possono ripristinarle”.

“ Questa è una battaglia di civiltà, non politica, che dovremmo condurre tutti senza colori politici”, conclude la Scoccia, la quale fa sapere che oltre alla richiesta di audizione, ha scritto al presidente della Tua Gabriele de Angelis chiedendo un incontro, alla presenza dei pendolari, per rappresentare le esigenze di un territorio che da alcuni anni a questa parte è abbandonato.

Commenta per primo! "Valle Peligna senza corse, la Scoccia scrive al presidente di TUA"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*