Verde pubblico, arrivano i rinforzi. Da questa mattina in servizio due nuovi giardinieri

Sono entrati finalmente in servizio i nuovi due giardinieri assunti dal Comune di Sulmona. Si tratta di due uomini, uno di Sulmona e l’altro di Montesilvano, con esperienze pregresse e che questa mattina hanno avuto un incontro con il sindaco Gianfranco Di Piero prima di prendere servizio.

Un aiuto indispensabile nella giungla, è il caso di dirlo, in cui si è trasformata la città.

I due giardinieri lavoreranno per 25 ore settimanali ed andranno ad affiancare gli altri due addetti già presenti in pianta organica. Una squadra non ancora sufficiente per far fronte a tutta la gestione del verde pubblico cittadino, ma che almeno permetterà una manutenzione periodica almeno nei punti di maggiore interesse.

All’attività dei giardinieri si affiancherà quella del Cogesa per le bordature dei marciapiedi, mentre in prospettiva il prossimo anno, con il nuovo piano di assunzioni, dovrebbero essere assunte altre due unità.

Si spera con tempi più celeri dell’ultimo concorso che tra un intoppo burocratico e l’altro, ha trascinato la graduatoria fino ad oggi, contribuendo nei fatti a creare una situazione di difficile gestione del verde pubblico durante i periodi primaverili che sono quelli di maggior lavoro.

3 Commenti su "Verde pubblico, arrivano i rinforzi. Da questa mattina in servizio due nuovi giardinieri"

  1. Deo gratias.

  2. francescovalentini1935 | 27 Giugno 2022 at 19:46 | Rispondi

    L’arrivo di due nuovi giardinieri forse migliorera’ la conduzione del verde pubblico:si dice che ce ne fossero gia’ due ma non me ne ero accorto:comunque vita nuova per gli spazi verdi,almeno si spera. Considerando che siamo in argomento perché ‘ non si mette mano anche all’argomento bici ?Non e’ concepibile che un luogo destinato alla passeggiata e al gioco sia diventato pista ciclabile a tutti gli effetti: ci sara’ qualcuno che avra’ il coraggio di…” rinnovare i fasti del passato” quando era vietato entrare alla Villa se non a piedi? Coraggio:i mezzi ci sono: una volta una bici e l’aria di qualche Opera fischiettata..ti terrorizzava:ma la cosiddetta “Villa” era un gioiello di verde grazie anche ad un “Giardiniere” maiuscolo che nessuno più ricorda:mala tempora …corrono:cosi’ va la vita.Auguri a chi vorra’ metterci mano,signor Sindaco.

  3. SalviamoSulmona | 27 Giugno 2022 at 20:18 | Rispondi

    Tanto per restare in argomento ” villa comunale”, ma non erano stati previsti dei lavori di rifacimento? Mi era sembrato di capire che i lavori sarebbero dovuti partire già dall’anno passato, o no? Ma che fine hanno fatto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*