Ztl, anche dal corso sud chiedono la sospensione

Sospendere la Ztl durante la fase 2. E’ quanto chiede Sergio Di Benedetto, presidente dell’associazione commercianti Corso Ovidio Sud. Una proposta avanzata, nei giorni scorsi, anche da altri commercianti del centro e dalla consigliere Roberta Salvati.

“Già per le poche attività che hanno potuto aprire e in seguito per le altre che lo potranno fare c’è e ci sarà il problema Ztl – spiega Di Benedetto in una lettera inviata al sindaco di Sulmona Annamaria Casini -. Ovviamente molti commercianti del Centro Storico vedono alimentate le proprie entrate da turisti e da ‘gente di Sulmona’ a passeggio nello ‘struscio quotidiano'”.

Una tipologia di clienti su cui sarà difficile contare con la ripartenza “fin quando la pandemia sarà abbattuta – specifica Di Benedetto -. Senza dilungarmi oltre Le chiedo pertanto di considerare la sospensione della Ztl per permettere ai negozi del centro storico di poter avere quel minimo di entrate che consentiranno la sopravvivenza. Ciò permetterà allo stesso tempo anche di limitare il passeggio a vuoto di persone e quindi una minor rischio di diffusione del coronavirus”.

A riguardo la prima cittadina si era già pronunciata dichiarando che la sospensione della Ztl avrebbe favorito un traffico di persone che, al momento, è ancora sconsigliato. Chissà se questa nuova richiesta cambierà qualcosa.

1 Commento su "Ztl, anche dal corso sud chiedono la sospensione"

  1. È strabiliante notare come per i commercianti (il presidente zona sud per la precisione) la vicenda covid-19 crei una relazione ed una necessità di sospensione della ZTL, motivandola peraltro ad una dovuta profilassi, dove contemporaneamente si riconosce allo “struscio quotidiano” una validità economica per la categoria, senza però spiegare il come si crei dal passaggio di autoveicoli lungo il Corso, quel flusso “minimo di entrate che consentiranno la sopravvivenza”. Forse se lo sono detti fra di loro e non va reso pubblico!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*