Ztl, si proroga anche ai non residenti

Dopo la sanatoria per i residenti arriva un provvedimento salvagente anche per i non residenti.

Sui permessi per l’accesso alla Ztl, Zona a traffico limitato, si passa alla formula della concessione di un’altra proroga, dopo quella già rilasciata fino al 28 febbraio, per i cittadini che,  per capirci, vivono fuori le mura storiche ma transitano per motivi di lavoro, di gestione attività come esercenti, commercianti, per le vie del centro sulmonese. Per loro è tempo di riattivare il permesso, previa però compilazione di apposito modulo scaricabile sul sito dell’Albo Pretorio del Comune di Sulmona. L’anno scorso furono tutti prorogati al 31 dicembre 2018,  dunque se per i residenti si apre un nuovo capitolo già espresso a settembre scorso, “non hanno bisogno di fare rinnovo perché gli spetta di diritto”, per i non residenti ma richiedenti permesso, circa 400, un prolungamento fino al 31 dicembre 2019. Insomma una decisione che di per sè velocizza e allegerisce la macchina comunale.

La delibera spiega in un passaggio il motivo della scelta “Preso atto delle difficoltà manifestate in più occasioni da parte del Settore 4° – Ambiente e Infrastrutture, derivanti dalla grave e strutturale carenza di personale” , attività, precedentemente svolte presso il Comando di Polizia Locale con il supporto di 8 unità che sono però attualmente tutte assegnate,  così a Palazzo si decide “di disporre che i permessi per residenti già rilasciati, si intendono rinnovati a tempo indeterminato, fino al possesso dei requisiti”.

L’assessore Annarita Di Loreto fu piuttosto chiara al suo ingresso sull’argomento, la sua intenzione è quella di snellire pratiche e volumi di lavoro che ingolfano gli uffici, un sistema di “accreditamento” è già allo studio.

Nel frattempo resta da capire la mobilità e il traffico nella Ztl, annosa questione al centro di polemiche e posizioni contrastanti da parte di cittadini, categorie interessate quelle del commercio e amministrazioni. Aprire o chiudere, modificare con restrizioni gli orari di passaggio alle auto o arginare e creare un’isola pedonale, un condominio storico, un centro ad accesso a pedoni, bici e collgamenti solo con mezzi pubblici.

 

1 Commento su "Ztl, si proroga anche ai non residenti"

  1. Anche qui come per il caso tribunale “UNA ENNESIMA PROROGA” >>> https://bit.ly/2FJ03Nm .

    Sig. Sindaco, così come lei chiede al governo una risoluzione definitiva per il tribunale, lei che può nel suo piccolo, perchè non lo fa per il traffico in centro?

    Via le proroghe e via le macchine…. che ci risponde?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*