L’autunno delle coop

  Appalti non prorogati almeno sulla carta, subentri saltati, lavoratori ignorati e i servizi alla città che si inchiodano. Sulla questione coop il Comune sbanda, i problemi crescono e le soluzioni arretrano. Intanto però a Palazzo c’è chi, senza una chiara posizione si occupa da oltre 20 giorni delle pulizie. Loro sono gli 11 addetti…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti