Ginnastica ritmica, per la Nicla Diletta Spinosa alle nazionali juniores

Con il suo terzo posto allo Share Innovation Center di Campi Bisenzio (Firenze), la ginnasta della Nicla Diletta Spinosa coquista l’accesso alle nazionali junior 3 di Forlì previste ad aprile. Una medaglia che vale oro per la dirigenza Nicla, da tempo attiva in Valle Peligna nell’ambito della ginnastica ritmica. L’atleta “è salita sul podio subito dopo ginnaste dei gruppi della nazionale, ha conquistato il terzo posto sfiorando il secondo per pochi centesimi in una gara di altissimo livello tecnico- spiega la presidente, Loredana Iacobucci-. Sono molto orgogliosa del lavoro svolto dalle nostre allenatrici, che lavorano ogni giorno per raggiungere gli obiettivi che la società si prefigge ad agosto per l’intero anno sportivo; sono orgogliosa della nostra atleta perché anche se non in perfetta forma fisica, per un problema alla caviglia, ha tirato fuori tutta la grinta e la determinazione per s

alire sul podio guadagnando una medaglia d’argento sulla specialità del nastro”.

Ma i successi della Nicla non arrivano solo da fuori regione. Sempre ieri, infatti, l’associazione sportiva è stata impegnata a Cepagatti la Nicla  nel campionato regionale di Ritmica Europa con i gruppo “promozionale”  e  Silver a intascando una serie di medaglie e coppe. Gettati i semi per la Nicla è tempo di raccogliere i frutti. Successi su successi quella della squadra che trova i natali a Pratola Peligna riportando la ritmica sul territorio peligno e anche più in là. “Ringrazio i nostri tecnici perché senza di loro non ci sarebbero stati molti di questi successi e le nostre ginnaste che portano sempre alto il nome della Nicla distinguendosi sempre nelle varie competizioni augurando a tutte loro di arrivare ai massimi livelli della specialità; ed infine ma non per minor importanza ringrazio i genitori che ci seguono in tutto e per tutto, dandoci sempre un’incondizionata fiducia” conclude Iacobucci.

Commenta per primo! "Ginnastica ritmica, per la Nicla Diletta Spinosa alle nazionali juniores"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*