Il rugby senza tetto

Lo sfratto del ristoratore Da Pasquale dal locale commerciale del Comune a fianco al palazzetto dello sport dell’Incoronata è stata una vera agonia. Il ristoratore che ha occupato la struttura per circa trent’anni, di cui gli ultimi sei abusivamente, ha accumulato un debito nei confronti del Comune di circa 170mila euro. Come se non bastasse…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti