L’annuncio su Facebook: “Sono positiva”. Primo caso Covid a Roccaraso

E’ una cinquantenne che lavora sugli impianti da sci, la prima contagiata accertata a Roccaraso. L’esito del tampone è arrivato oggi, ma si tratta di un caso asintomatico che cioè non ha avuto neanche la febbre dopo aver contratto il Covid.
La donna si era sottoposta al controllo per motivi di famiglia, ovvero per la necessità di un ricovero dell’anziana madre che si era recata all’ospedale di Castel di Sangro per problemi gastrointestinali.
La cosa singolare è che è stata lei stessa ad annunciare oggi la sua positività su Facebook: “Si è soliti, il più delle volte dire ‘a me non accadrà’, eppure non è così… perché ho imparato che la vita è imprevedibile, e nessuno ne è immune da certe cose – scrive – tutto capita, anche quello che mai avresti immaginato. Per fortuna o per ironia della sorte mi sono ritrovata asintomatica positiva Covid. Nessun sintomo, nessuna avvisaglia. Né prima che ne ero ignara, e neppure adesso che ne sono consapevole. Sto bene – aggiunge -. Continuerò a comportarmi da cittadina corretta, restando a casa, come ho fatto nelle ultime due settimane”.
Un messaggio importante che viene da una persona comune, perché comune, purtroppo, è questo virus. La paura e il timore di essere contagiati, non deve far dimenticare che non esistono untori da mettere all’indice, ma persone che come tutti noi hanno bisogno di solidarietà e sostegno. Anche quando si è asintomatici.

2 Commenti su "L’annuncio su Facebook: “Sono positiva”. Primo caso Covid a Roccaraso"

  1. Anche se non è possibile soddisfare la richiesta, ma sarebbe utile sapere se la signora ha accertato la sua positività in una struttura ospedaliera o in un intervento del suo medico.
    Infatti uno dei problemi che stanno emergendo è legato alla gestione corretta e tempestiva della diagnosi di base.

  2. Publio Vettio Scatone | 31 Marzo 2020 at 9:18 am | Rispondi

    Adesso essere onesti, perbene e responsabili verso se stessi e la comunità, diventa cosa singolare.
    Bravissima, ha fatto benissimo, anche per evitare vivendo in una piccola comunità, maldicenze e caccia alle streghe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*