Ovidio, un compleanno da dimenticare

  Un compleanno che avrà poco del sapore della festa. Ma forse lui, Ovidio, a quelle mancanze così evidenti e reiterate ci ha fatto il callo tanto che il suo sguardo da pensoso sembra essere divenuto rassegnato. Il prossimo 20 marzo sarà il natalizio del poeta di millenaria grandezza, nato nel 43 a.C., un appuntamento…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti