Eutanasia di un ospedale

  Forse Giulianova non arriverà a niente, forse quel mandato assegnato al manager della Asl teramana, Roberto Fagnano, dalla Regione, di ridisegnare entro il 30 novembre una struttura diversa della rete ospedaliera della provincia considerando l’ipotesi di riclassificare l’ospedale di Giulianova come di primo livello, è solo uno dei tanti specchietti in chiave elettorale. Forse…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti