La montagna dimenticata

  L’arrivo delle piogge è imminente, il rischio di frane o slavine è latente, ma nulla ancora si è mosso sul Morrone. Della messa in sicurezza del territorio chiesta da sindaci e cittadini non se ne sa nulla. E con la cattiva stagione alle porte non c’è da cullarsi. D’altronde lo stesso D’Alfonso che aveva…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti