L’Uaar presenta a Sulmona “Come se Dio fosse Antani”

“La filosofia può essere piacevole, ironica, a tratti addirittura divertente, e può aiutarci a guardare il mondo senza ricorrere a Dio, in maniera disincantata ma non per questo meno entusiasta e appassionata”. Con il libro “Come se Dio fosse Antani” l’autore Giovanni Gaetani cerca di dare una lettura più consona a quella dei giovani, meno “noiosa”.

“Per molti di loro la filosofia è un insieme di risposte incomprensibili a domande incomprensibili, teologia che cerca di darsi un tono, roba da intellettuali insomma. Lo sappiamo tutti, anche se non abbiamo il coraggio di ammetterlo: quegli studenti hanno ragione” si legge nella nota dell’Uaar L’Aquila. Come se Dio fosse Antani è un percorso in

cinque tappe intorno ai temi prediletti dal­l’ateismo filosofico, dall’inesistenza di dio all’etica umanista. Ed è scritto in modo chiaro e ‘commestibile’, senza supercazzole, perché l’autore ha cercato di mettersi in tutto e per tutto dalla parte del lettore. Anche chi odia la filosofia dovrà rivedere le proprie convinzioni. Provare per (non) credere”.

Gaetani lavora a Londra per l’International Humanist and Ethical Union, Ong che difende i diritti dei non-credenti e promuove la visione umanista nel mondo. Pubblicato dalla casa editrice Nessun Dogma, progetto editoriale avviato dall’Uaar, il libro sarà presentato sabato 5 maggio, alle ore 18.00, presso la saletta del Gran Caffè Letterario di Piazza XX Settembre a Sulmona. L’autore risponderà alle domande di Francesca Ciampa del Collettivo Studentesco di Sulmona e di Yari Di Marco del Collettivo Altrementi. Presenterà Liana Moca, coordinatrice Uaar L’Aquila.

 

Commenta per primo! "L’Uaar presenta a Sulmona “Come se Dio fosse Antani”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*