“Music of the Americas” di Federico Quercia

Un viaggio tra le sonorità dei paesi sudamericani, attraversando opere teatrali come il

musical “Broadway”. Sarà questo il concerto del direttore dell’Accademia Chitarristica Sulmonese, Federico Quercia, che si esibirà domenica 20 agosto, alle 18, presso il cortile dell’Annunziata a Sulmona. Un concerto in cui la chitarra “Trova la sua massima espressione, essendo lo strumento che più riesce a dare voce all’anima nostalgica degli abitanti di quelle meravigliose terre” spiega Quercia.

Da “Porgy and Bess” a “West Side Story” prendendo in prestito le opere rispettivamente dei compositori George Gershwin e Leonard Bernstein, si passa poi alle danze folkloristiche del Brasile, Cile, Paraguay, Venezuela e Argentina.

Quercia, formatosi presso il conservatorio di Napoli, docente dell’ Università di Auckland dal 2005 e di quella di Waikato ad Hamilton, ha fondato a Sulmona l’Accademia Chitarristica Sulmonese. La sua esperienza musicale vanta il contatto con i maori, raggiunti in Nuova Zelanda con un unico semplice obiettivo, insegnare loro a suonare la chitarra. La professione di insegnante si è sposata bene a quella di musicista. Quercia, infatti, ha solleticato le corde della sua chitarra in giro per il mondo come solista e in formazioni da camera in Europa, Stati Uniti, Australia, Cile, Nuova Zelanda.
Tornato in Abruzzo nel 2013 il maestro fonda l’Accademia con l’obiettivo di fornire un insegnamento personalizzato e di alta qualità ai suoi allievi.

Commenta per primo! "“Music of the Americas” di Federico Quercia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*