Provincia, Camilli: “Bilancio senza ambizioni”

Un bilancio e un documento unico di programmazione senza alcuna ambizione, almeno secondo il consigliere provinciale Fabio

Camilli che ieri, durante il Consiglio, aveva chiesto di applicare l’avanzo di amministrazione.

“Non voglio paralizzare l’ente- spiega il componente del gruppo Uniti per la Provincia- per questo, in modo responsabile, mi sono astenuto dal voto ma va detto che sia il Documento unico di programmazione sia il bilancio sono senza ambizioni”. Quello che Camilli lamenta è che “Nonostante le risorse garantite dai recenti interventi normativi e la possibilità di applicare un importante avanzo di amministrazione, la previsione per il  2017 risulta essere di 134 milioni di euro e quindi di molto inferiore ai 156 milioni del 2016”.

Per il consigliere, in sintesi, nel bilancio e nel documento è assente un elenco annuale delle opere pubbliche e di interventi su scuole e viabilità.  “Posso solo auspicare che gli 11 milioni annunciati dalla Regione in favore della Provincia dell’Aquila arrivino presto e la Provincia, con una variazione al documento adottato oggi, li utilizzi subito” conclude Camilli.

S.P.

Commenta per primo! "Provincia, Camilli: “Bilancio senza ambizioni”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*