A settembre ragionieri e geometri torneranno in Città, parola di Caruso

A settembre gli studenti dell’Itcg torneranno a Sulmona. A prometterlo è il presidente della Provincia Angelo Caruso il quale è tornato a parlare del rientro dei ragazzi in città, ma non nella loro sede. La struttura del De Nino-Morandi, infatti, non sarà pronta per il prossimo anno scolastico così come già anticipato qualche tempo fa da Il Germe, la Provincia però sta definendo le procedure per prendere in affitto un altro edificio ed evitare così  un altra annata in esilio presso l’Iti di Pratola Peligna. Sul luogo in cui far confluire gli studenti il presidente Caruso preferisce mantenere, almeno per ora, il massimo riserbo. Insomma qualcosa bolle in pentola, ma forse è ancora troppo presto per parlarne. Quanto alla copertura economica l’affitto dei locali dovrebbe discostarsi non di molto da quanto al momento la Provincia spende per assicurare i trasporti gratuiti ai pendolari sulmonesi. E’ questo calcolo, nei fatti, che ha permesso all’Ente di valutare in modo concreto l’opzione del trasferimento perché attualmente gli autobus utilizzati per il trasporto, gratuiti per le famiglie dei ragazzi, sono pagati direttamente dalla Provincia. “Si tratta di circa 35mila euro che spendiamo annualmente- ha specificato Caruso- basta aggiungere un’altra piccola quota per riuscire a garantire una struttura in città”. A proposito è atteso a giorni il bando per l’individuazione di un edificio consono che potrebbe garantire le lezioni per ragionieri e geometri, mentre per la struttura dell’Itcg la fase attuale è quella dell’affidamento del progetto esecutivo per il suo adeguamento, particolare che mette da parte definitivamente l’ipotesi di una demolizione dello stesso. Una notizia che arriva a rincuorare non solo studenti e famiglie, ma probabilmente tutto quel sistema economico che attorno e grazie agli studenti riesce a tirare avanti. Caruso ha dato la notizia come cosa certa, ora si spera che le promesse vengano finalmente mantenute.

Simona Pace

Commenta per primo! "A settembre ragionieri e geometri torneranno in Città, parola di Caruso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*