Sicurezza e Ztl, ecco le prime azioni dell’amministrazione Di Nino

Non perde tempo la nuova prima cittadina di Pratola Peligna, Antonella Di Nino, che questa mattina ha incontrato e si è confrontata con i dipendenti comunali, il primo passo verso una “fattiva collaborazione” si legge sul profilo facebook di Pratola Bellissima.

Una Di Nino con le idee ben chiare sui primi problemi da affrontare. La prima faccenda sulla quale mettere mano è la sicurezza e nello specifico quella sulle scuole. “Vista la chiusura estiva- ha spiegato Di Nino- è il momento giusto per avviare una serie di verifiche sulle strutture. Avremo tutto il tempo durante le vacanze”.

Nel programma di mandato di Pratola Bellissima c’è proprio la ricerca di una garanzia sulla sicurezza nelle strutture scolastiche. “Un obbligo morale, ancor prima che politico- si legge-, nei confronti delle nostre future generazioni, un compito preciso per la tranquillità dei genitori”. Sempre sul programma non si nasconde la contrarietà verso la costruzione del nuovo plesso scolastico unico per il quale, tuttavia, la nuova formazione di maggioranza promette di verificare lo stato di attuazione dell’intero procedimento amministrativo nonché di reperire le risorse necessarie all’acquisto di Musp.

E non si perde tempo nemmeno su altri fronti. Domani si svolgerà, infatti, la prima riunione per discutere della

zona a traffico limitato, “un programma che sarà condiviso con i commercianti” ha proseguito Di Nino.

Sarà convocato, invece, la prossima settimana il primo Consiglio comunale, entro i dieci giorni dalle elezioni stabiliti per legge, presumibilmente entro mercoledì quindi. Dopo la riunione dell’assise il nuovo sindaco avrà a disposizione altri dieci giorni per stabilire le varie componenti. Circa la composizione della Giunta, Antonella Di Nino non lascia trasparire nulla su assessorati e deleghe. “A giorni si saprà tutto” ha concluso.

Simona Pace

Commenta per primo! "Sicurezza e Ztl, ecco le prime azioni dell’amministrazione Di Nino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*