Discarica d’Abruzzo

Mentre, finalmente, tutta Sulmona è alle prese con la sfida della raccolta differenziata dall’inizio dell’anno, da Roma arriva la richiesta di trattamento di 30mila tonnellate di rifiuti capitolini nell’impianto di Noce Mattei. Un business da milioni di euro. E non c’è niente di male, tanto più che i rifiuti romani trattati saranno smaltiti altrove e…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti