I precari del Cogesa, la parola ai sindaci

Parola ai sindaci, o meglio la patata bollente, quella che l’amministratore unico Cogesa Vincenzo Margiotta passa  chiedendo loro di assumere decisione e responsabilità. L’affare è quello dei contratti in scadenza nella partecipata, circa una ventina di dipendenti a tempo determinato il cui rapporto di lavoro è agli sgoccioli (termine ultimo 31 dicembre) senza possibilità di inserimento nelle graduatorie in formazione poiché sono esaurite tutte le proroghe consentite dalla legge.

 

Così Margiotta ha scritto oggi ai soci sottolineando: “Avendo ricevuto mandato all’unanimità dall’assemblea dei soci nel marzo 2018 potrei procedere in autonomia nel processo di stabilizzazione (come peraltro già fatto in ultimo nei mesi di maggio e giugno 2017 dal precedente amministratore unico), ma a mio parere la norma mi impone di delegare a voi la relativa decisione”.

Nel clima non proprio sereno che si è creato negli ultimi tempi attorno alla partecipata (si ricorda anche l’incendio di presunta natura dolosa al parco mezzi) la patata passa ai legittimi proprietari, e non tutti la pensano allo stesso modo. Da una parte il sindaco Pace aveva sollecitato il proseguo di quanto deciso dall’assemblea dei soci, dall’altra alcuni colleghi avevano messo in risalto l’esistenza di un “presunto” verbale difforme del controllo analogo chiedendo di bloccare le nuove graduatorie.  In tutto questo la dirigente del Comune

di Sulmona ha posto il veto: non ci sarebbe la necessaria copertura. Nel frattempo i consiglieri di minoranza hanno fatto una visita a “sorpresa”  e i “precari”  sono intervenuti a mezzo stampa ricordando a tutti la loro posizione.

C’è movimento e c’è anche l’altra faccia della medaglia: “Resta ben inteso che creare disagi non sarebbe opportuno, soprattutto in un periodo di alta stagione per la quasi totalità dei Comuni serviti, ma l’alternativa è l’assunzione di un numero di interinali (con costi assolutamente maggiori) ed io non vorrei dover ricorrere a tale ipotesi”. A proposito lunedì, alle ore 16, si svolgerà un’assemblea sindacale congiunta presso la sede della Cgil di Sulmona.

Commenta per primo! "I precari del Cogesa, la parola ai sindaci"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*