Pace dice addio ai Nerostellati, scatta l’appello della Di Nino

La situazione economica che non lo permette, l’impossibilità di iscriversi nel campionato di eccellenza. Sono queste le motivazioni che hanno condotto Gianluca Pace ad abbandonare la presidenza dei Nerostellati lasciando contestualmente al sindaco di Pratola l’onere di trovare un sostituto.

Una scelta che, fanno sapere dall’amministrazione comunale, arriva a soli tre giorni dal termine ultimo per l’iscrizione al campionato. “Rispettiamo naturalmente la scelta, legata come si legge nella stessa comunicazione del Presidente Gianluca Pace, alle difficoltà economiche del territorio e alla conseguente impossibilità di portare avanti il progetto da parte dell’attuale dirigenza – scrivono dall’amministrazione -.  Ci dispiace anche perché abbiamo fatto ogni sforzo per mettere a disposizione della società e del paese una struttura idonea, tra tante difficoltà finanziarie e non solo”.

Sulla struttura, infatti, sono stati dirottati 70 mila euro necessari ad affrontare i primi interventi di migliorie.

Scatta così l’appello del sindaco Antonella Di Nino “a chi fosse interessato a prendere in mano la società per salvare la categoria e assicurare un futuro alla squadra di calcio del paese. Con senso di responsabilità – si legge -, faremo di tutto, in questo arco di tempo davvero limitato, per raccogliere le eventuali proposte”.

In caso contrario non si potrà far altro che dire addio ad una realtà che pure Pratola ha fatto sognare. In prima istanza, però, l’appello lo si rivolge a Pace stesso, ossia un ultimo sforzo per fare in modo che la squadra si iscriva evitando la fine certa e la possibilità di cederla.

Per il tifo pratolano, quello nero verde, quello che ha accompagnato la compagine ovunque, quello che si sta delineando è davvero un amaro epilogo.

S. P.

2 Commenti su "Pace dice addio ai Nerostellati, scatta l’appello della Di Nino"

  1. Senza i soldi di Cogesa e Saca non si canta messa. Preside caccia la moneta.

  2. due spicci pure di nino li potrebbe mette….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*