Di Nino ribatte alle parole “senza cognizione di causa” di Pratola Insieme

Il trasferimento del contendere, quello della scuola dell’Infanzia in località Pratelle. Decisione che ha portato l’ira del gruppo consiliare “Pratola Insieme” tanto da parlare di “assolutismo monarchico” del sindaco che “ha deciso per tutti senza ascoltare nessuno”.

La Di Nino risponde e precisa “La realtà è che questa amministrazione si sta occupando seriamente e con grande responsabilità delle condizioni del corpo studentesco pratolano, a iniziare proprio dal prossimo trasferimento dei bambini della materna di via Indipendenza nell’edificio, confortevole e sicuro, di via Codacchio”. Il sindaco fa il punto e alla consigliera di opposizione di Pi, Tommassilli, ricorda come sulla loro vecchia proposta di trasferire tutti gli studenti delle scuole pratolane nell’attuale sede del Comune, presentata mesi “senza peraltro allegare il progetto”, gli uffici avessero già evidenziato criticità sia di carattere economico, per i consistenti lavori di adeguamento e funzionale per il trasferimento degli attuali uffici comunali nella sede che li ospitava prima della costruzione della nuova struttura del municipio.

Il primo cittadino di Pratola rimarca “Insistere nuovamente nel riproporre un disegno pieno di difficoltà e costosissimo, parlando davvero senza cognizione di causa di atteggiamento monarchico di questa amministrazione che sta mettendo in campo tutte le iniziative possibili per migliorare le condizioni in cui vivono quotidianamente gli studenti pratolani, in attesa della costruzione del nuovo polo, appare davvero esercizio di polemica fine a se stessa” e alla consigliera di minoranza riserva una stoccata “Risibile, poi, se questa accusa arriva da una consigliera di opposizione che nell’ultima seduta del Consiglio Comunale ha abbandonato l’aula urlando, senza motivo, in piena discussione sottraendosi ancora una volta al confronto democratico. La stessa che poteva ricordarsi di presentare tutte le proposte possibili quando era all’interno del Consiglio nella scorsa consiliatura ed erano iniziati i lavori del nuovo Municipio”.  Insomma alla pila di critiche di Pratola Insieme la Di Nino ribatte ricordando alla consigliera Tommassilli che le attuali criticità che l’amministrazione deve affrontare “sono certamente anche il frutto delle sue scelte perché nessuno dimentichi che a quell’epoca era vice sindaco”

Commenta per primo! "Di Nino ribatte alle parole “senza cognizione di causa” di Pratola Insieme"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*