Pronti a comprare con banconote false, quattro denunce

Dovevano servire, ad

una prima ipotesi, ad acquisti concentrati sul territorio di Sulmona e della Valle Peligna in generale, a danno delle attività commerciali, i quasi 3mila euro (2960 per l’esattezza) in banconote false che ieri sera la stradale di Pratola Peligna ha sequestrato denunciando contestualmente tre persone di origine campana e una di Chieti.

Il fatto è accaduto intorno alle 21 nei pressi del casello autostradale A25 di Sulmona, dove la polizia ha provveduto al controllo di una Ford Fiesta nera targata   DW069EW. A bordo della vettura c’erano i quattro che, in evidente stato di agitazione e in contraddizione tra di loro nel dichiarare agli agenti da dove provenissero, sono stati sottoposti a perquisizione personale e del veicolo. Sono spuntate così, occultate tra gli indumenti e avvolte nella pellicola, diverse mazzette con banconote da 20 euro contraffatte come confermato dalla sede di Pescara della Banca d’Italia.

Le quattro persone, M.C. di anni 45, nato a Castellammare di Stabia (NA), M.M. di anni 25 nato a Castellammare di Stabia (NA) , D.M.S. di anni 25 nato a Chieti e M.C. di anni 62 nata a Castellammare di Stabia (NA) sono state denunciate per detenzione di monete contraffatte.

 

Commenta per primo! "Pronti a comprare con banconote false, quattro denunce"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*